Canon Future Book Forum 2021: l’innovazione sostenibile nel settore editoriale

Canon Future Book Forum 2021: l'innovazione sostenibile nel settore editoriale

A cura di Tino Wägelein, Business Development Manager di Canon Europe

La sostenibilità è diventata un tema cruciale nel settore editoriale, soprattutto alla luce della pandemia, del cambiamento climatico e dell’attenzione mediatica. Il libro stampato, in quanto prodotto realizzato con la carta, e il suo materiale grezzo, il legno, è al centro del dibattito. Ma quando parliamo di sostenibilità dobbiamo andare oltre le mere tematiche ambientali ed esplorare l’impatto economico e sociale che il settore esercita. Un buon punto di partenza è chiedersi: Quali possono essere gli obiettivi di sostenibilità per il settore editoriale? Come si possono realizzare questi obiettivi? Qual è il ruolo delle tecnologie sostenibili?

Al prossimo Future Book Forum 2021, che si svolgerà il 2 dicembre dalle 14:00 alle 17:00, Canon cercherà di rispondere a questi importanti quesiti. Il tema dell’evento, oggi alla sua nona edizione, è “come trasformare il libro stampato attraverso l’innovazione sostenibile“. Riconoscendo che il settore deve adottare pratiche sostenibili, ospiteremo una serie di relatori che ispireranno i partecipanti e offriranno suggerimenti da mettere in pratica per rendere l’attività editoriale più sostenibile da un punto di vista ecologico, economico e sociale. Come già accaduto in occasione dell’edizione 2020, il forum sarà trasmesso in streaming online dal Canon Customer Experience Center di Poing, nei pressi di Monaco. Nel 2020, un migliaio di professionisti provenienti da oltre 60 paesi si sono collegati per sentire come il settore possa sopravvivere e innovarsi in un periodo di crisi. Quest’anno presenteremo un programma altrettanto interessante e innovativo.

L’evento sarà ancora una volta moderato da Peter Fisk, autore e relatore di fama internazionale. Tra i suoi ospiti figurano esperti del settore della sostenibilità, dell’innovazione e dell’editoria.

Leggi anche:  Facebook presenta i Ray-Ban Stories

Jessica Lobo spiegherà l’importanza e la rilevanza dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDF) delle Nazioni Unite applicati all’editoria e condividerà strumenti ed esempi concreti per consentirne la realizzazione.

All’evento parteciperà anche Andy Hunter, fondatore e CEO di bookshop.org, una nuova iniziativa pensata per incrementare la quota di mercato e-commerce delle librerie indipendenti. La piattaforma, che ha riscosso un enorme successo negli USA, è ora operativa anche nel Regno Unito e sarà presto lanciata in altri paesi europei. Nella sua presentazione intitolata “Un ecosistema editoriale sano nell’era della digitalizzazione”, Andy parlerà del modello di business adottato da bookshop.org e del ruolo svolto dalla stampa digitale. Inoltre, condividerà con i partecipanti la sua visione di come i libri rimarranno una componente essenziale della nostra cultura nell’era digitale.

La stampa digitale svolge un ruolo importante per l’azienda finlandese Otava Group che opera in diversi settori, tra i quali: editoria, mercato librario, stampa e servizi online. Peeka Kuurne, Development Manager e Marko Silventoinen, Managing Director di Otava Printing spiegheranno come l’azienda stia implementando un modello di business efficiente e basato sui dati per la gestione del ciclo di vita del libro e come abbia ottimizzato la catena di fornitura e quella del valore per rendere i libri stampati più sostenibili.

Alcuni mesi fa, abbiamo anche lanciato una sfida sulla piattaforma HYVE Crowd per raccogliere idee innovative su come incrementare la sostenibilità dei libri stampati. I finalisti della sfida esporranno le loro idee a un gruppo di esperti, tra i quali Andy Hunter, Jessica Lobo e Dalia Ibrahim, CEO di Nahdet Mis Publishing House e fondatore di EdVentures, il primo corporate venture capital incentrato sulla tecnologia educativa in Medio Oriente. L’audience avrà l’opportunità di interagire votando l’idea preferita.

Leggi anche:  Engineering entra nel board europeo di GAIA-X con l'elezione di Dario Avallone, R&D Director

Il concorso è aperto a tutti e le idee presentate potranno essere visualizzate sul sito: https://canon.hyvecrowd.com

Per ulteriori informazioni sull’evento e su come registrarsi, cliccare qui