Lutech acquisisce Advantage

Lutech acquisisce Advantage

Questa settimana si è finalizzata l’operazione di acquisizione di Advantage da parte del Gruppo Lutech

Il Gruppo Lutech durante l’evento di lancio del Lutech Next Generation Manufacturing ha annunciato l’acquisizione del 100% delle quote di Advantage, società specializzata in progetti di trasformazione digitale nel Manufacturing, volti ad accelerare i processi di Business Integration delle aziende clienti, accompagnandole passo dopo passo nel loro percorso di innovazione.

Advantage si propone come partner d’eccellenza dell’industria manifatturiera, in particolare nei progetti di Industry 4.0, ora Transizione 4.0: dal Product Lifecycle Management (PLM) al Configuration Management, dalla Augmented Reality all’IoT. L’obiettivo comune di queste attività è di garantire l’ottimizzazione delle operations e del time-to-market, aumentando di conseguenza la qualità di prodotti e servizi.

“L’ingresso di Advantage nel Gruppo Lutech – afferma Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech – è il primo di una serie di step concordati con il fondo Apax, nostro azionista di riferimento, che ci permetteranno di consolidare il nostro posizionamento nel Manufacturing, un ambito strategico già fortemente presidiato dal Gruppo Lutech e oggi tra i principali protagonisti dei progetti di digitalizzazione per la ripartenza economica previsti dal PNRR. Questa acquisizione contribuisce a completare la qualità della offerta del Gruppo Lutech, garantendo il meglio alle aziende del Manufacturing italiano nello sviluppo di progetti It per la completa gestione del ciclo di vita del prodotto”.

In più di vent’anni di attività, Advantage ha conquistato un ruolo di leader tra i system integrator, in particolare nell’Automotive, Aerospace, Medical Device & Life Science, Industrial Equipment e Machine Building, annoverando tra le proprie referenze diverse eccellenze del Made in Italy.

Leggi anche:  Oracle: risultati finanziari del terzo trimestre fiscale 2022

I progetti di Advantage si sviluppano attorno a un unico obiettivo: ottimizzare i processi di business dei clienti grazie alla tecnologia e attraverso un approccio innovativo e uno sviluppo end-to-end, dalla progettazione al supporto.

Advantage, in particolare, si configura come un partner di assoluto riferimento per PTC, brand leader nei servizi e nelle soluzioni per il Manufacturing.

“Questa operazione finanziaria, fortemente voluta dal nostro management – ha dichiarato Manfredo D’Alessandro Caprice, CEO di Advantage – è il riconoscimento formale di una leadership indiscussa tra i partner It che si rivolgono al Manufacturing italiano. L’ingresso nel Gruppo Lutech permetterà ad Advantage di compiere un ulteriore salto di qualità in termini di competenze e referenze e di contare su nuove risorse e infrastrutture utili ad ampliare la propria offerta con nuovi servizi”.

Il forte commitment con PTC, insieme alle competenze del team di sviluppo di Advantage, garantiscono la perfetta integrazione delle soluzioni di PLM con i più diffusi sistemi CAD ed ERP delle aziende clienti. In questo modo, il modello di business e l’approccio al mercato di Advantage si integrano perfettamente con quello di CDM Tecnoconsulting, azienda già appartenente al Gruppo Lutech.

Le risorse di Advantage collaboreranno fin da subito con i team di CDM Tecnoconsulting per la creazione di soluzioni integrate e personalizzate per le aziende del Manufacturing italiano, garantendo rapidità decisionale, progettuale ed esecutiva ai sistemi It aziendali.

Nell’operazione di acquisizione, Ocean Mechant con il partner Alessandro Sebastiani, quale advisor finanziario e lo studio AvvocatidiImpresa hanno assistito Advantage con l’Avv. Alberto Calvi di Coenzo e l’Avv. Rosanna Frischetto, mentre lo studio Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati, con gli Avv.ti Roberto Donnini e Alessandro Pilarski, ha assistito il Gruppo Lutech.