Qlik annuncia la presentazione in forma riservata della bozza di dichiarazione di registrazione relativa alla proposta di offerta pubblica

Con il traguardo di 750 brevetti, l’Italia si conferma un polo di eccellenza mondiale per le attività di Ricerca e Sviluppo di Ericsson

Qlik annuncia di aver presentato in forma riservata una bozza di dichiarazione di registrazione alla U.S. Securities and Exchange Commission (la “SEC”) relativa alla proposta di offerta pubblica iniziale delle sue azioni ordinarie.

La quantità di azioni da offrire e l’intervallo di prezzo per l’offerta proposta non sono ancora stati determinati. Qlik prevede di completare l’offerta pubblica dopo che la SEC avrà concluso il processo di revisione, in base al mercato e ad altre condizioni.

Questo annuncio viene fatto ai sensi e in conformità con la Norma 135 del Securities Act del 1933, e successive modifiche (“Securities Act”). Come richiesto dalla Norma 135, questo comunicato stampa non costituisce un’offerta di vendita o la sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli, e non costituisce un’offerta, una sollecitazione o una vendita in nessuna giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione o qualificazione secondo le leggi sui titoli di quella giurisdizione.

Qualsiasi offerta, sollecitazione o offerta di acquisto, o qualsiasi vendita di titoli sarà effettuata in conformità con i requisiti di registrazione del Securities Act.

Leggi anche:  Mitel si espande in Italia e registra una crescita del 18% nel segmento delle aziende con più di 100 utenti