Seeweb rinnova la sua partnership con Programma il Futuro

Scuole Seeweb rinnova la sua partnership con Programma il Futurohi-tech, studenti insoddisfatti delle dotazioni informatiche

Anche quest’anno Seeweb, nell’ambito delle sue iniziative di supporto a enti e programmi e confermando il suo impegno a favore di percorsi educazionali e diffusione della cultura digitale, rinnova la sua partnership con Programma il Futuro, piattaforma e programma educativo orientato agli studenti e realizzato dal C.I.N.I. in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione (MI).

Nell’ambito del programma, oltre 40 milioni di ore di codice svolte nelle classi, con ore dedicate alla formazione sull’informatica, e più di 50 mila docenti e studenti iscritti alla piattaforma dove vengono costantemente erogati corsi e webinar e messo a disposizione materiale utile sia per insegnanti che per alunni che per i genitori dei giovani studenti.

Programma il Futuro porta la scienza informatica nelle scuole

La diffusione, ancora più accelerata dalla pandemia, del digitale nelle nostre vite e la dimestichezza pratica dei più giovani con i dispositivi non coincide con una autentica conoscenza dell’informatica e con la consapevolezza di quali rischi possano generarsi da un uso distratto delle piattaforme.

Insegnare al mondo della scuola come approcciarsi a Internet, affinché si impari:

– a non farsi travolgere dai meccanismi dettati dagli algoritmi e quindi conoscere le dinamiche del mondo digitale
– tutelare i propri dati ed essere coscienti dei rischi a cui ci esponiamo non proteggendo adeguatamente la nostra privacy
– studiare l’informatica come si studiano le altre scienze (scienza informatica)
– iniziare a comprendere i rudimenti della programmazione
– difendersi dalle fake news imparando a valutare le fonti da cui si apprendono le notizie
– sapersi difendere dalle insidie del cyberbullismo

Sono questi alcuni dei temi e degli obiettivi di “Programma Il Futuro”, che si nutre della costante opera di formazione e divulgazione del Prof. Enrico Nardelli (Università di Roma Tor Vergata e CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) e della criminologa ed esperta di sicurezza Isabella Corradini.

Leggi anche:  Zebra Technologies acquisisce Matrox Imaging

Il target è principalmente quello della scuola primaria e secondaria, e per questo motivo molto spesso l’approccio è quello di insegnare “giocando”, e trasmettendo conoscenza attraverso attività divertenti. L’adesione al programma è aperta a tutti, le scuole possono iscriversi alla piattaforma e avviare un percorso utile

La partnership Seeweb – Programma il Futuro

Ormai da diversi anni Seeweb supporta Programma il Futuro come partner di infrastruttura e all’interno delle sue attività ESG. L’obiettivo di Programma il Futuro è quello di creare cittadini digitali consapevoli e rispecchia quindi appieno i valori di Seeweb.