Apple, nuovi dettagli sul visore per il metaverso

Apple, nuovi dettagli sul visore per il metaverso

Secondo alcune fonti, i dirigenti della Mela hanno spinto per la realizzazione di un dispositivo autonomo

Il presunto visore per realtà mista di Apple sembra il segreto peggio custodito della storia tecnologica del colosso di Cupertino. Secondo un nuovo rapporto del sito The Information, Apple non aveva ancora deciso se andare avanti con un visore VR più potente da abbinare a una stazione base o a uno standalone. Mentre il capo della divisione di AR/VR di Apple, Mike Rockwell, preferiva la versione leggera da agganciare ad una base, The Information sottolinea che i dirigenti di Apple hanno scelto di utilizzare il prodotto standalone. Bloomberg aveva riportato dettagli simili nel 2020 .

Quella scelta ha apparentemente avuto effetti a lungo termine sullo sviluppo del visore. “Quando è stata presa la decisione, i chip del dispositivo erano già in fase di sviluppo e da diversi anni, rendendo impossibile tornare al tavolo da disegno per creare, ad esempio, un singolo chip per gestire tutte le attività del visore. Altre sfide, come l’integrazione di 14 videocamere sul visore, hanno causato grattacapi agli ingegneri hardware e algoritmici” scrive il sito.

Il rapporto include anche dettagli sulla continua consultazione di Jony Ive sul design del progetto anche dopo la sua partenza ufficiale da Apple . Io “preferisco” una batteria indossabile, forse come quella che offre Magic Leap. Ma altri prototipi avevano la batteria nell’archetto dell’auricolare e non è chiaro quale verrà utilizzata nel design finale. Secondo quanto riferito, Apple ha mostrato il visore al suo consiglio di amministrazione la scorsa settimana, quindi potrebbe essere vicino a una rivelazione pubblica.

Leggi anche:  Ricoh è leader nel report di IDC relativo a strategie e tecnologie sostenibili

Detto questo, potrebbe non essere annunciato fino alla fine di quest’anno e non arrivare sugli scaffali dei negozi fino al 2023. Per un ulteriore passo avanti, Apple sta sviluppando un paio di occhiali AR che assomigliano ai Ray-Ban Wayfarer,  realizzati da EssilorLuxottica con Meta. Lo stesso The Information spiega che gli occhiali sono ancora “molti anni distanti dal rilascio” anche se, a questo punto, le certezze su cosa e quando sono davvero poche.