Cegid annuncia l’acquisizione di Notilus

Cegid annuncia l'acquisizione di Notilus

Cegid, fornitore leader di soluzioni di gestione basate sul cloud per i professionisti dei settori finanziario (ERP, tesoreria, fiscalità), delle risorse umane (buste paga, gestione dei talenti), della contabilità, della vendita al dettaglio e dell’imprenditoria, ha avviato trattative esclusive per l’acquisizione di Notilus, filiale di Dimo Software, editore francese di software con 138 dipendenti.

Notilus è un fornitore leader di software di gestione T&E (gestione delle spese e delle trasferte). L’azienda ha 25 anni di esperienza e conta più di 1.000 clienti multisettoriali in Francia e all’estero, principalmente piccole e medie imprese e grandi clienti, come Acadomia, Atol Les Opticiens, Casino, Groupama, Groupe ADP, Legrand, Rossignol, Groupe Seb, Stellantis, FN Herstal, Ferrovial e altre prestigiose aziende, banche e organizzazioni internazionali, per 2.000.000 di utenti.

Notilus propone tre offerte principali, tutte nel cloud: Notilus T&E, la soluzione di punta per la gestione delle spese e delle trasferte per il settore privato; Notilus InOne, una soluzione per la gestione delle spese e delle trasferte per il settore pubblico; e Notilus YourWay, una soluzione per la gestione del parco autoveicoli, che va ad integrare il pacchetto principale.

Con questa acquisizione e l’integrazione delle offerte di Notilus, Cegid ha l’obiettivo di ampliare il proprio mercato di riferimento, allargando il portafoglio prodotti con una delle soluzioni T&E leader sul mercato, ma anche di accelerare lo sviluppo di Notilus e le vendite in modalità SaaS, grazie alla sua esperienza e al suo know-how in questo settore sia in Francia che all’estero. Cegid aggiungerà questo ulteriore mattone alle sue soluzioni affinché i clienti attuali e futuri possano disporre di uno strumento innovativo di T&E direttamente integrato nelle sue soluzioni.

Leggi anche:  HPE apre una nuova fabbrica in Repubblica Ceca

“Notilus è un marchio storicamente riconosciuto che dispone di soluzioni utili e innovative di altissima qualità, molto apprezzate dai clienti e facili e veloci da implementare”, afferma Pascal Houillon, Amministratore Delegato di Cegid. “Con il prossimo arrivo di Notilus, del talento dei suoi dipendenti, della sua cultura di creazione condivisa e delle sue offerte all’avanguardia, accelereremo la nostra strategia al servizio delle Direzioni finanziarie, uno dei cinque mercati prioritari di Cegid, e rafforzeremo la nostra posizione di leader europeo nelle soluzioni di gestione basate sul cloud”.

Gilles Bobichon, Direttore generale, i membri del comitato esecutivo e i 138 dipendenti di Notilus entreranno a far parte di Cegid e della sua Business Unit Finance sotto la direzione di Jean-Baptiste Auzou al momento della stipula definitiva prevista a breve.

“Questa fusione arriva in un momento ideale per lo sviluppo di Notilus. Forti di una crescita sostenuta negli ultimi anni, rafforzati dalla nostra posizione di leadership in questo mercato e orgogliosi della fiducia dei nostri clienti, siamo pronti per una nuova fase di sviluppo. Siamo entusiasti di entrare a far parte di Cegid e desideriamo continuare questa avventura al servizio dei nostri clienti e alla conquista di nuovi mercati”, conclude Gilles Bobichon, Direttore generale di Notilus.

Come di consueto, la transazione è soggetta all’approvazione delle autorità di regolamentazione competenti e all’informazione e consultazione degli organi rappresentativi del personale, secondo la legge.