Nuovo ruolo per Carmelo Abissi a supervisione dei progetti di Altea Federation

Nuovo ruolo per Carmelo Abissi a supervisione dei progetti di Altea Federation

Con la nomina a Business Protection & Control, Abissi avrà il compito di monitorare la qualità e visionare l’intero processo di esecuzione dei progetti di Altea Federation. Supporterà i Project Manager nella loro crescita professionale

All’interno di Altea Federation nasce la figura professionale del Business Protection & Control (BP&C), compito affidato a Carmelo Abissi, manager del gruppo fondato da Andrea Ruscica che vanta un’esperienza professionale di livello internazionale. Con questo nuovo ruolo, Abissi avrà il compito di sostenere la qualità dei progetti in termini di Key Performance Indicator, rafforzando la comunità professionale dei Project Manager e dedicando ai clienti una focalizzazione di risultato sempre maggiore. Ogni step della commessa, dalla sua progettazione iniziale fino all’implementazione operativa, sarà monitorato adottando metodologie specifiche altamente efficaci.

“L’introduzione della figura di Business Protection & Control in Altea Federation vuole rafforzare il nostro sistema interno di audit e monitoraggio di commessa, con lo scopo di supportare i PM e aiutarli a uscire (o meglio evitare) le zone di allerta. Il modello messo a punto da Carmelo Abissi, e affinato dal nostro team di Controlling, ha il plus della semplicità di utilizzo e applicazione ai diversi contesti progettuali: alla base di tutto vi è un approccio preventivo, di anticipazione dei problemi e attuazione di strategie per evitare gli stessi, invece che di reazione all’insorgere delle difficoltà”, commenta Andrea Ruscica, President e Strategy Lead di Altea Federation.

IL RUOLO

La funzione di Business Protection & Control (BP&C) nasce dall’esigenza di muoversi in un mondo in continua trasformazione, dove anticipare i rischi e le situazioni critiche è considerato uno dei fattori fondamentali di successo. In particolare, nel gruppo Altea Federation alla BP&C è affidato il monitoraggio di commessa delle diverse company attraverso l’analisi di alcuni punti-chiave, che vanno dall’importanza del progetto stesso alla valutazione periodica dei “parametri sentinella” (ordine, variazioni sostanziali delle condizioni, criticità di delivery, ecc.). Questi Engagement Review (così è chiamato il processo di monitoraggio e ingaggio dei PM) permetteranno di tenere sotto continuo controllo le diverse operatività dei progetti e, nel caso, intervenire se dovessero insorgere criticità. Anzi, riuscire a prevenire le stesse e impostare in maniera tempestiva le azioni d’intervento e correttive.

Leggi anche:  Mario Messuri entra in Techedge come Senior Advisor

L’Engagement Review sarà, inoltre, un utile momento di confronto con i Project Manager, che riceveranno un supporto nel prendere le decisioni importanti e costruttive sui progetti, secondo una linea di intervento comune.

“Il compito che mi è stato affidato nel mio nuovo incarico, è garantire, alle diverse company del gruppo Altea Federation, un monitoraggio di buona qualità dei progetti, con una visione di ampio respiro, che sia in grado di valutare gli impatti economici non preventivati”, commenta Carmelo Abissi, Business Protection & Control Manager.

“Inoltre, insieme al team dedicato affiancheremo i PM per incentivare la loro crescita professionale, verso il nuovo ruolo di Engage Manager, che entra in relazione con il cliente e rimane ingaggiato nel tempo.”

Carmelo Abissi è dal 2018 in Altea Federation – il gruppo fondato quasi 30 anni fa da Andrea Ruscica, President & Strategy Lead – prima come Industry Director & Account Manager Large Enterprise di Altea UP e in seguito nel ruolo attuale di Chief Operation Officer di Altea IN. Dopo la laurea in Scienze Informatiche, ha sviluppato un’esperienza di oltre 32 anni nel mondo ERP, in particolare nei settori manifatturiero, automobilistico e dei prodotti di largo consumo a livello internazionale.