Un arcobaleno di sicurezza

La piattaforma di Unified Communication and Collaboration as a Service Alcatel-Lucent Rainbow al centro di soluzioni per la tutela del lavoratore in un workplace digitale produttivo e meno stressante

La sicurezza e la qualità della vita lavorativa dipendono anche dalla capacità di comunicare in modo tempestivo con le persone, le applicazioni e gli oggetti fisici che popolano il workplace digitale, uno dei pilastri della trasformazione in atto. Per Pasqualino Capitani, carrier sales manager di Alcatel-Lucent Enterprise in Italia, la strategia del colosso delle telecomunicazioni è incentrata sul posto di lavoro e punta ad abilitare un nuovo modo di comunicare. «Creando al tempo stesso le condizioni per un lavoro sicuro, produttivo e meno stressante».

Massima utilità in ambito sanitario

Capitani parla per esempio della tipica applicazione “man down” pensata per chi deve operare in ambienti pericolosi o nel quadro di attività volte alla tutela della salute di altre persone. Alcatel-Lucent Enterprise è molto presente nel mondo della sanità con questo tipo di soluzioni. «Una clinica per malati di Alzheimer utilizza un braccialetto che permette di monitorare gli spostamenti e le condizioni dei pazienti grazie all’integrazione del dispositivo con la nostra piattaforma di comunicazione. Operatori sottoposti a una costante situazione di stress possono intervenire solo dove necessario, garantendo comunque un alto livello di salvaguardia delle persone in cura». La tecnologia serve anche ad “aumentare” le prestazioni associate ai servizi più tradizionali. «Pensiamo al classico pulsante di chiamata degli infermieri dal letto d’ospedale. In passato al massimo si accendeva una lucina rossa in corridoio. Oggi, con le soluzioni di videosorveglianza e di comunicazione unificata as a service rese possibili dalla soluzione Rainbow di Alcatel-Lucent Enterprise, il personale medico riesce a rispondere in modo molto rapido ed efficace a una richiesta di assistenza del paziente». Gli operatori sanitari possono così operare in condizioni di minore stress, garantendo al meglio la cura del paziente.

Leggi anche:  ASST Mantova affida a Extreme Fabric Connect l'evoluzione della propria rete geografica, per garantire continuità nell'erogazione dei servizi socio-sanitari

Gestire al meglio le emergenze

«Un altro punto fondamentale – afferma Capitani – passa infatti per l’interconnessione di sensori, videocamere, applicazioni e persone. Nell’ambiente ospedaliero, in funzione dei parametri vitali e al superamento di determinate soglie limite, la comunicazione integrata e semplificata è la base di un’organizzazione corretta, che si traduce in efficacia delle attività svolte, maggiore focalizzazione sugli aspetti che contano davvero e serenità dei pazienti e dello staff». Un’esigenza forte è quella di gestire al meglio le emergenze. «Quando tutte le contromisure preventive non riescono a evitare l’insorgere di problemi – sottolinea ancora Capitani – le soluzioni Alcatel-Lucent Enterprise aiutano a gestire meglio le emergenze. Un aspetto molto importante quando il tempo a disposizione scarseggia, è fare in modo che notifiche e allarmi giungano a tutte le persone coinvolte nella risposta emergenziale. Visual Notification Assistant ci permette di farlo attraverso una interfaccia estremamente semplice e si unisce alle tecnologie di asset tracking per coordinare l’invio di addetti e strumentazione di emergenza non solo all’interno di ospedali, ma anche in altri contesti come ad esempio centrali dell’energia, stazioni ferroviarie e metropolitane, ecc.». Altra soluzione molto interessante e utile per la gestione delle comunicazioni a valore aggiunto è la Dispatch Console. L’interfaccia intuitiva consente all’operatore di lavorare in modo semplice, con maggiore tranquillità nell’indirizzare le chiamate in modo intelligente, nel gestire al meglio le code di chiamata e le audio e video conference a seconda del contesto.  Alla base di tutto, la suite di soluzioni di comunicazioni aziendali Rainbow di Alcatel-Lucent Enterprise e le sue funzionalità di Communication Platform as a Service (CPaaS), offrono ai manager della sicurezza una infrastruttura virtuale, che permette di collegare qualunque dispositivo fisso e mobile per una comunicazione integrata video, audio, testuale e documentale. «L’interazione tra persone, mondo IoT e API software è il vero valore aggiunto per chi deve progettare un sistema HSE per salute sicurezza e ambiente» – conclude Capitani.

Leggi anche:  Perché il Retail non può permettersi tempi di inattività della rete ora che i consumatori sono tornati in negozio