Look over the bow: al Salotto 2022 oltre 550 operatori Telco per discutere del futuro del comparto

Look over the bow: al Salotto 2022 oltre 550 operatori Telco per discutere del futuro del comparto

Energia, Cloud e Infrastrutture al centro della sedicesima edizione dell’annual event di MIX

Lo scorso 29 novembre si è svolta a Milano, presso la prestigiosa cornice della Scuola Militare Teuliè, la sedicesima edizione del Salotto, l’annual event di MIX – Milan Internet eXchange, dal titolo “Look over the bow”. Durante quella che è stata l’edizione più partecipata di sempre, oltre 550 operatori Telco in rappresentanza di più di 270 aziende del comparto, si sono confrontati su alcune delle tematiche centrali per il settore, quali la crisi energetica in atto, le infrastrutture e il cloud.

I lavori si sono aperti con i saluti di Alessandro Talotta, Executive President & Chairman MIX, che ha poi passato la parola al Colonnello Gianluigi D’Ambrosio, comandante della Scuola Militare Teuliè che ha dato il benvenuto ai partecipanti.

Così Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, nel suo video messaggio di saluto: “Il Salotto è uno dei momenti di maggior rilievo a livello nazionale sui temi delle Telecomunicazioni. Quest’anno Salotto è molto atteso. Il vostro programma, incentrato su crisi energetica data center, cloud e le opportunità del Next Generation EU, coglie con attenzione le priorità degli operatori delle TLC e delle Istituzioni. Il vostro mondo è a fianco del nostro per vincere le sfide della transizione energetica così come di quella digitale” […] “Milano guarda con curiosità e attenzione alle sinergie che Salotto saprà moltiplicare”.

L’agenda è proseguita quindi con una tavola rotonda su “Energia e TLC”, aperta dal keynote speech di Gianfilippo Mancini, CEO Sorgenia, a cui hanno partecipato Massimiliano Capitanio, Commissario AGCOM; Nicola Procaccini, Responsabile Ambiente ed Energia, Fratelli d’Italia; Sherif Rizkalla, CEO STACK EMEA Italy; Federico Protto, CEO Retelit e consigliere MIX, Stefano Mazzitelli, Business Market Manager Open Fiber; Giovanni Zorzoni, Presidente AIIP. Dalla discussione, moderata ad Enrico Pagliarini, giornalista di Radio24, è emerso che è necessario aumentare la produzione energetica, in particolare quella da fonti rinnovabili, puntando sulle infrastrutture energetiche che vanno considerate al pari di quelle delle telecomunicazioni. L’attenzione all’evoluzione del mercato dell’energia, l’investimento tecnologico delle aziende in programmi di efficientamento energetico e l’ottimizzazione delle risorse che permette alle imprese di reagire meglio all’incremento dei costi dell’energia sono fattori chiave per garantire una sana e proficua concorrenza tra gli operatori e per tutelare il consumatore finale.

Leggi anche:  Quattro semplici modi per migliorare il Wi-Fi

Il secondo panel “Cybersecurity/Cloud/Infrastrutture”, è stato introdotto da Gerard Pogorel, Professore di Economia e Management-Emeritus, ENST – Telecom ParisTech, e ha visto il confronto tra Vincenzo Scarlato, Direttore Markerting Irideos e consigliere MIX; Marco Arioli, CTO Eolo; Marco Leone, CEO Fiber Telecom sui temi delle reti private,  della copertura delle aree nere che arriverà a cambiare il volto del paese e della necessità della presenza delle Istituzioni a fianco delle Imprese del comparto per affrontare questa sfida.

Negli incontri del pomeriggio, si è discusso del ruolo strategico dei data center e degli IXP, di Cloud Nazionale e delle opportunità offerte dai fondi europei per le imprese del comparto TLC.

Nel corso della giornata, gli oltre 550 presenti all’evento hanno avuto l’opportunità di visitare gli stand delle aziende sponsor e di partecipare a una ricca sessione di oltre 480 incontri one to one. Il Salotto, che si conferma dunque come l’evento B2B di riferimento per gli operatori del prossimo anno, da appuntamento al 2023.