Nuova linea di prodotti Snom per realtà dinamiche

Nuova linea di prodotti Snom per realtà dinamiche

Il marchio premium per la telefonia IP amplia la sua gamma di prodotti DECT con il nuovo sistema M500 dual cell e i terminali a corredo M55 e M58. La nuova linea di prodotti risponde alle esigenze di uffici mobili e attività di medie dimensioni

Snom, produttore di terminali IP dedicati ad ambienti di lavoro ibridi e smart office riconosciuto a livello globale, annuncia la disponibilità immediata del suo nuovo sistema DECT M500 a doppia cella presso i rivenditori specializzati.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

La nuova soluzione DECT è ideata per uffici, negozi e realtà di medie dimensioni particolarmente esigenti in termini di mobilità degli addetti. Dotato di tutte le funzioni essenziali per la comunicazione aziendale, l’M500 consente di collegare tra loro in cascata due stazioni base formando un’unica cella. Questa caratteristica ne semplifica l’installazione qualora il numero di porte di rete disponibili sia limitato o non sia possibile posare ulteriori cavi LAN. Collegate tra loro le due stazioni base DECT supportano quindi, indipendentemente dall’operatore VoIP selezionato, fino a 16 telefoni IP DECT, implementabili senza particolari conoscenze tecniche, permettono di condurre fino a 16 chiamate simultanee e di avvalersi di fino a 48 account SIP.

Tra le caratteristiche salienti del sistema Snom M500 figurano una portata fino a 50 m in aree interne e fino a 300 m in quelle esterne, nonché il supporto delle rubriche LDAP e XML. La dotazione funzionale include altresì la rubrica telefonica centralizzata con 500 voci accessibili a tutti i telefoni collegati e tre LED per indicare rispettivamente lo stato della connessione DECT, del VoIP e dell’alimentazione. Il nuovo sistema può essere alimentato anche tramite switch PoE esistenti.

Un punto di forza del nuovo sistema multicella è sicuramente l’innovativa funzione “Shared Call Emulation” (SCE) tipica dei centralini, con cui è possibile monitorare le chiamate provenienti da più linee telefoniche tramite i sei tasti funzione dotati di LED e dunque di accettare, mettere in attesa o prendere in carico le chiamate con qualsiasi telefono collegato – una caratteristica che garantisce un alto grado di flessibilità in vari scenari applicativi. Anche in questo caso, inoltre, Snom ha un occhio di riguardo per la sicurezza: lo M500 integra i più recenti standard di crittografia (TLS e SRTP). La configurazione automatica, il provisioning e l’autenticazione “zero-touch” avvengono tramite “Mutual TLS” (MTLS).

Leggi anche:  Come il 5G migliorerà i servizi Healthcare
Snom M500
La nuova famiglia di prodotti Snom M5xx – © Snom

Il nuovo sistema DECT dual cell viene impiegato con due nuovi terminali appositamente progettati: il telefono cordless Snom M55 e il telefono da tavolo DECT M58, entrambi con scocca antibatterica e dotati di audio a banda larga. Lo handover senza soluzione di continuità consente altresì di passare durante una conversazione da una stazione base all’altra senza alcuna interruzione.

Il cordless Snom M55, resistente ed ergonomico, si distingue per il design robusto e la solidità al tatto. Il generoso display a colori da 2,4″ restituisce una visuale chiara e sintetica dell’intuitiva interfaccia utente. Tutte le impostazioni possono essere gestite centralmente tramite la stazione base M500, grazie al provisioning zero-touch, mentre gli aggiornamenti del software hanno luogo “over the air”. Ai sei tasti  funzione dotati di LED si possono assegnare sia funzioni comuni come il monitoraggio della linea, la presa in carico, la messa in attesa e il recupero di una chiamata sia la chiamata generalizzata a tutti gli interni e l’interfono. La potente batteria da 1.500 mAh garantisce fino a dodici ore di conversazione con qualità audio in HD. Infine, il portatile può essere impiegato con cuffie sia cablate sia Bluetooth.

Il nuovo telefono DECT da tavolo Snom M58, invece, spicca per il suo design ispirato alla serie Snom 8xx, per il generoso display a colori da 5″ e la flessibilità di posizionamento. Questo telefono DECT-over-IP non richiede una connessione di rete ed è quindi il terminale ideale per uffici o postazioni di lavoro fisse senza cablaggio VoIP aggiuntivo. Tutte le impostazioni vengono gestite centralmente tramite provisioning zero-touch e il software viene aggiornato in modalità wireless quando necessario. Gli otto tasti funzione dotati di LED ospitano ciascuno fino a tre diverse funzioni. Oltre ad assegnarvi funzioni standard, è possibile utilizzarli per avvalersi dell’emulazione delle funzioni di centralino sviluppata da Snom. Anche il nuovo M58 supporta cuffie sia cablate sia Bluetooth.

Leggi anche:  iliad conferma la leadership nella crescita mobile

Lo Snom M500 rappresenta una nuova pietra miliare nell’ecosistema Snom: la nuova soluzione si rivela particolarmente pratica poiché si adatta a numerosissimi scenari d’uso. “Soprattutto chi gestisce un negozio o un ristorante di dimensioni medio/grandi può trarre beneficio da questo sistema”,  afferma Oliver Wittig, Senior Application Manager di Snom. “Un telefono da tavolo basato su DECT e una stazione base a doppia cella sono il presupposto ideale per un ambiente di lavoro flessibile”.