Dynatrace annuncia un ampliamento della partnership con Microsoft sull’impegno al consumo pluriennale e il go-to-market

Sardegna IT sceglie Dynatrace per garantire massima efficienza ed esperienza d’uso dei servizi sanitari digitali di Regione Sardegna

Iniziative di vendita e marketing congiunte e profonde integrazioni tecniche per accelerare l’adozione globale della piattaforma Dynatrace in modo nativo su Microsoft Azure

Dynatrace, leader nell’osservabilità e nella sicurezza unificate, ha annunciato un ampliamento della partnership con Microsoft sull’impegno al consumo pluriennale e il go-to-market, con possibilità di attivare azioni di vendita e marketing congiunte, incluso campagne, eventi, webinar, workshop sulle soluzioni per i clienti e laboratori pratici. L’obiettivo è soddisfare la crescente richiesta da parte di clienti comuni di tutto il mondo affinché la piattaforma Dynatrace su Microsoft Azure acceleri la migrazione al cloud e le iniziative di ottimizzazione.

“Le tecnologie ibride, multicloud e cloud-native offrono la velocità, la scalabilità e l’efficienza dei costi fondamentali per la trasformazione digitale nelle organizzazioni di grandi dimensioni”, ha dichiarato Stephen Elliot, Group Vice President di IDC. “Gestire questi ambienti e sbloccare valore per il business dall’enorme volume di dati che producono richiedono una profonda osservabilità, sicurezza delle applicazioni e un’ampia automazione. Con servizi cloud di livello enterprise e analisi e automazione leader del settore, partnership come questa sono ben posizionate per offrire questi vantaggi alle organizzazioni di tutto il mondo”.

Questo annuncio si basa su una partnership strategica esistente tra Dynatrace e Microsoft, che offre ai clienti:

  • Disponibilità della piattaforma Dynatrace come servizio nativo di Azure in tutte le region del mondo, facilmente accessibile ai clienti Microsoft tramite il portale di Azure.
  • Utilizzo per i clienti del proprio Microsoft Azure Consumption Commitment (MACC) per acquistare la piattaforma Dynatrace tramite Azure Marketplace, semplificando gli acquisti e la gestione dei contratti.
  • Supporto di tutti i servizi di Azure con Dynatrace, tra cui Azure Spring Cloud, Azure Kubernetes Service, Azure Cosmos DB, Azure Linux e Azure Functions, consentendo ai clienti di monitorare l’intero ambiente ibrido e multicloud, incluse tutte le dipendenze, quasi in tempo reale.
Leggi anche:  Torna l'avventura della Kromin Academy

“La nostra piattaforma è appositamente creata per ambienti cloud come Azure, con le sue fondamenta radicate nell’intelligenza artificiale e nell’automazione intelligente per consentire alle più grandi organizzazioni del mondo di offrire interazioni digitali impeccabili e sicure”, ha affermato Rick McConnell, Chief Executive Officer di Dynatrace. “Siamo impegnati ad espandere il valore di Dynatrace su Azure ai clienti di tutto il mondo. Grazie a questa partnership potenziata con Microsoft, possiamo aiutare meglio i nostri clienti a migrare più carichi di lavoro nel cloud, ottimizzare le distribuzioni cloud esistenti e offrire costantemente esperienze straordinarie ai loro utenti finali”.

“Il rapido ritmo e la portata dell’innovazione resa possibile dal cloud in atto oggi rappresentano un’opportunità unica per le imprese globali. Utilizzando la potenza combinata di Microsoft Azure e della piattaforma Dynatrace, le organizzazioni sono ben posizionate per accelerare la loro trasformazione digitale attraverso l’osservabilità unificata”, ha affermato Nicole Dezen, Chief Partner Officer e Corporate Vice President, Global Partner Solutions, Microsoft. “Grazie alla nostra partnership, i clienti otterranno insights profondi e automazione attraverso il loro stack tecnologico, migliorando l’efficienza operativa e le esperienze digitali. La nostra ampliata collaborazione estenderà facilmente questi vantaggi a più organizzazioni a livello globale”.