Ad Android il 99% dei malware

Cisco ha rilasciato un aggiornamento sul rapporto delle minacce su smartphone. Le attenzioni tutte sull’OS di Google

Secondo un nuovo rapporto di Cisco, il 99% dei malware mobile si rivolgono al sistema operativo Android e che il 71% di tutti i siti maligni analizzati è stato creato per violare il sistema operativo mobile di Google. La notizia, di fatto, contraddice le affermazioni fatte dal CEO di Google, Eric Schmidt, che nel mese di ottobre 2013 aveva detto come Android fosse più sicuro di iOS, senza però quantificare l’affermazione.

Le minacce 2014

Il report Annual Security Report 2014 di Cisco riporta che il 91% delle minacce presenti sui siti web sono state sviluppate per diffondersi attraverso Java, puntando quella fetta di utenti che non ha aggiornato i lruntime alla versione più recente. Nel frattempo continua a diminuire il livello di spam via email anche se quelle analizzate presentano minacce pesanti, soprattutto quelle legate ai payload dannosi nascosti dietro annunci pubblicitari.

Play Store indifeso

Nonostante Google continui a sostenere come un eccessivo controllo sulle applicazioni presenti sul Play Store contraddirebbe lo spirito open source dell’OS, il negozio digitale di app contiene ancora app maligne che nascoste dietro nomi innocui e marchi famosi (pensiamo alle app che promettono di avere Super Mario o altri titoli Nintendo mai arrivati su Android) cercano di raggiungere più utenti possibili e violare i loro sistemi. 

Leggi anche:  Il rover Perseverance ha trasformato aria di Marte in ossigeno respirabile