Anche i chirurghi italiani useranno i Google Glass

All’Istituto Clinico Humanitas inizia oggi la sperimentazione dei Google Glass a supporto degli interventi clinici

Negli Stati Uniti i Google Glass sono già stati utilizzati in ambito medico. Ora anche in Italia la tecnologia di Mountain View, che guadagnerà un design più cool grazie alla partnership con Luxottica, potrà essere sfruttata in sala operatoria. Oggi l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, in provincia di Milano, ha annunciato l’utilizzo dei Google Glass per supportare il chirurgo negli interventi, in particolare quelli al cuore.

Google Glass in sala operatoria

L’evento sarà presentato da Patrizia Presbitero, responsabile dell’Unità Operativa di Emodinamica e Cardiologia Interventistica. I primi a indossare i Google Glass in sala operatoria saranno i componenti di un team di medici già specializzati, che hanno seguito i corsi specialistici tenuti proprio dalla dottoressa Presbitero. La sperimentazione iniziale degli occhiali SMART di Google, che pare non siano ben accetti a San Francisco, avverrà all’Humanitas ma l’obiettivo è estendere l’uso di questo dispositivo a tutti gli ospedali italiani.

Google sta sviluppando anche altre tecnologie in ambito medico. L’azienda di Mountain View ha progettato un paio di lenti a contatto in grado di leggere il livello di glucosio nel sangue e ha proposto di creare un database globale dei dati clinici per aiutare la ricerca medica.

Leggi anche:  Ubiquicom rompe le barriere e porta sul mercato PROXIMITY