Apple porta la pubblicità su iRadio con iAd

Secondo alcune indiscrezioni, Apple sarebbe intenzionata ad affindare alle etichette non solo le royalties ma anche il 10% dei proventi degli spot pubblicitari realizzati su iAd

Emergono nuove indiscrezioni sullo streaming musicale di Apple iRadio, che potrebbe essere presentato al prossimo WWDC 2013. Pare che un ex dirigente della Mela abbia confermato che il servizio trasmetterà anche gli spot pubblicitari di iAd, la piattaforma pubblicitaria di Cupertino. Un modello simile è stato adottato dal rivale Spotify.

Royalties + pubblicità

Secondo i rumors iRadio sarà disponibile gratuitamente con la pubblicità e in formato premium senza interruzioni. Gli spot permetteranno ad Apple di corrispondere alle case discografiche il 10% dei proventi delle campagne ai titolari del copyright. In questo modo la Mela potrà sopperire a royalties inferiori per le etichette rispetto ai concorrenti come Google Play All Access.

Solitamente è iAd ad accollarsi tutto il processo creativo e la distribuzione dei contenuti promozionali. Ora bisognerà vedere se le label saranno disposte ad avere così poca voce in capitolo.

Leggi anche:  Sostenibilità e ambiente: è possibile un futuro net-zero?