In Belgio niente SMARTwatch in classe: “Aiutano i copioni”

Dagli USA arriva l’app per SMARTwatch che permette di copiare indisturbati. In Belgio un ateneo è corso ai ripari vietando l’uso degli orologi intelligenti durante gli esami

In Italia per combattere i copioni 2.0 sono stati introdotti nelle aule scolastiche dei rilevatori di smartphone durante l’esame di maturità. In futuro però questo sistema potrebbe non bastare. In Belgio, ad esempio, l’Artevelde College ha deciso di impedire l’utilizzo degli SMARTwatch durante gli esami universitari per paura che gli studenti possano utilizzarli per copiare. Uno studio statunitense sembra confermare questo timore.

ConTest: un’app per copiare dall’orologio

Alex Migicovsky, ricercatore dell’Università del Michigan, ha studiato l’impatto sociale che avranno le nuove tecnologie e in particolare i dispositivi indossabili come gli SMARTwatch, la cui diffusione non sarà così rapida come si pensava. Lo studio ha riguardato soprattutto l’ambito scolastico e ha portato alla creazione di un’app chiamata ConTest.

Il software, utilizzato sull’orologio intelligente Peeble, permette di selezionare la risposta esatta in un test a scelta multipla basandosi sulle opzioni prescelte dalla maggior parte degli altri studenti. Le scelte corrette, scambiate attraverso un server cloud apposito, vengono visualizzate in forma di pixel nell’ora segnata dall’orologio, permettendo così di non essere scoperti dai professori.

Leggi anche:  Le cose da sapere sull'informatica quantistica