Datagate: Google e Yahoo! spiate dalla NSA

Il Washington Post ha pubblicato un documento in cui Edward Snowden accusa la NSA di aver spiato anche i server di Google e Yahoo! con il programma “Muscular”

Arrivano nuove indiscrezioni riguardanti lo scandalo Datagate. Il Washintgon Post ha pubblicato un nuovo documento nel quale la “talpa” Edward Snowden accusa la National Security Agency (NSA), incolpata di aver intercettato anche le conversazioni del Vaticano, di aver spiato anche Yahoo! e Google.

La NSA spia anche Google e Yahoo!

Il quotidiano statunitense rivela che l’agenzia di spionaggio statunitense aveva istituito un progetto separato da PRISM chiamato “Muscular” per spiare i servizi di Google e Yahoo! e ottenere informazioni sui loro clienti. La NSA ha smentito la notizia mentre i due colossi del web, che all’inizio dello scandalo si pensava potessero essere complici nell’attività di spionaggio, si sono detti molto preoccupati.

Per evitare ulteriori intrusioni Google sta pensando di utilizzare la crittografia end-to-end e di eliminare la raccolta dei cookies mentre Yahoo!, che ha pubblicato il suo rapporto di trasparenza, ha inserito di default nel suo servizio e-mail la protezione Secure Sockets Layer (SSL).

Leggi anche:  Ritorno sicuro in ufficio: come proteggersi dalle minacce dormienti post pandemia