Google: addio al marchio Nexus?

Big G starebbe pensando di sostituire il brand Nexus con Android Silver

Il progetto Android Silver è venuto in luce all’inizio di questo mese, indicando una serie di dispositivi con funzioni esclusive, come il supporto diretto di un operatore, attraverso un servizio simile a Mayday di Amazon (non in Italia però). Questa serie di device potrebbero prendere il posto della serie Nexus, da sempre indicativa di un prodotto sfornato sotto la supervisione diretta di Google e senza personalizzazioni nel sistema operativo. Secondo quanto riporta The Information, Google vorrebbe mettere da parte il brand Nexus, da quattro anni sul mercato, in favore di un nuovo ecosistema di prodotti, in grado di competere con Apple e Samsung.

Futuro argentato

La gamma Android Silver sarebbe quindi composta di una serie di device prodotti sotto una ferrea supervisione degli ingegneri Google, non solo a livello estetico ma soprattutto per hardware e software. Questo permetterebbe di avere dei dispositivi altamente performanti e senza tutti quei fronzoli che di solito i produttori, come Samsung, LG, HTC, inseriscono nel sistema operativo. Secondo alcune fonti, Google avrebbe messo da parte più di 1 miliardo di dollari da spendere nella realizzazione del progetto, tra cui anche angoli dedicati all’interno degli store generalisti dove promuovere Android Silver, proprio come succede con Apple e Samsung.

Leggi anche:  Facebook Live Audio Rooms è disponibile negli Usa