Il Garante della privacy multa Google Street View per 1 milione di euro

Google Street View è stata multata dal Garante della privacy di un 1 milione di euro per non aver in passato informato correttamente le persone riprese inconsapevolmente dalle Google Car

Google Street View ha viaggiato dalle vette più alte fino alle rapide del fiume Colorado ed è stato spesso accusato di violare la privacy degli utenti. Dopo diverse richieste di delucidazioni da parte di diversi garanti della privacy, anche l’autorità italiana si è interessata al sistema di mappatura di Google. Oggi è stata resa nota la notizia che il 18 dicembre il Garante nostrano ha multato l’azienda di Mountain View per un milione di euro.

Google non ha informato correttamente gli utenti

Il Garante ha multato Google per aver violato gli articoli 13, 162 e 164 del codice per la tutela della privacy. L’autorità afferma che in passato Big G non ha opportunamente informato le persone inconsapevolemente riprese dal sistema di mappatura tramite Google Car. La sanzione riguarda comunque comportamenti passati di Google. Oggi, come sottolinea la stessa autorità, l’azienda di Mountain View non ha violato alcuna normativa.

Street View è stato in passato multato in Germania e Stati Uniti per aver rubato i dati dei pessessori di reti Wi-Fi senza autenticazione.

Leggi anche:  Se sono i social a dare il via libera per un passaporto