iOS 7 è già avanti Android 4.3

Sono passate meno di 24 ore dal rilascio del sistema operativo mobile di Apple ma ha già un’adozione maggiore dell’ultimo Android. Ma c’è un trucco

Scontro all’ultimo download. Milioni di persone aspettavano il rilascio, nella giornata di ieri, dell’aggiornamento di iOS 7 su iPhone, iPod Touch e iPad, molti lo hanno scaricato, qualcuno magari lo farà in seguito (ecco qui le migliori funzioni nascoste) ma i numeri resi noti da Business Insider sono già indicativi del trend di adozione. Secondo le analisi di Google, meno dello 0,1% dei dispositivi Android in esecuzione hanno la versione 4.3 del sistema operativo. Includendo nella statistica la versione precedente, Android 4.2, si arriva all’8,5%. 

I numeri di iOS 7

La nuova verisione del motore di iPhone, iPod Touch e iPad è stata rilasciata ieri intorno alle 19.00 italiane, è già oltre il 26% di adozione, almeno secondo le stime di MixPanel, piattaforma indipendente che tiene traccia dell’utilizzo di Android e iOS. Ma c’è un trucco: al mondo ci sono molti più dispositivi Android che iOS. Secondo IDC, Android gira sull’80% di smartphone attualmente in uso al mondo; iOS sul 13% con una quota di mercato appannaggio di Google. Un importante punto di discussione sarebbe il tasso di adozione di un nuovo software. Apple rende più facile ottenere il nuovo software rispetto alle aziende che producono dispositivi Android.

Una giungla chiamata Android

Quando Apple rilascia una nuova versione di iOS questa è immediatamente disponibile sulla maggior parte dei dispositivi. Quando Google rilascia una nuova versione di Android possono servire mesi affinché i singoli produttori modifichino il software (ad esempio quello che fanno Samsung ed HTC) e lo mandino in approvazione. Un motivo per cui molti preferiscono una “Google Experience” pura acquistando dispositivi non brandizzati come nel caso della gamma Nexus.

Leggi anche:  Heaxel prosegue la crescita internazionale per diffondere la neuroriabilitazione “diffusa” tramite i robot