ITER e Open Factory, una partnership per diffondere l’innovazione tecnologica nelle imprese

La media partnership siglata tra ITER e Open Factory è volta a rafforzare e sostenere l’attività che le due aziende svolgono da tempo nel settore dell’ICT e dell’automazione industriale

ITER e Open Factory hanno molti punti in comune. Innanzitutto, la convinzione che l’innovazione sia un fattore cruciale per lo sviluppo della piccola e media impresa italiana. Per questo, da sempre le due società si impegnano per diffondere la cultura dell’innovazione presso un pubblico sempre più vasto. ITER attraverso l’organizzazione di mostre-convegno professionali, Open Factory tramite la rivista specializzata Tecn’è. Unire le differenti competenze è risultato naturale.

Una collaborazione a tutto campo

La partnership stipulata tra ITER e Open Factory prevede una stretta collaborazione al servizio dell’industria meccanica e dell’industria manifatturiera italiana per tutto il 2013. Le due realtà si impegnano a sostenere al massimo le varie iniziative attraverso i propri canali, dalla carta stampata alle mostre-convegno, passando per il web.

Le competenze di ITER

ITER si occupa da oltre vent’anni di trasferimento della conoscenza in ambito scientifico e manageriale. Inizia la sua storia nel 1990 con OMAT: la mostra convegno dedicata alla gestione delle informazioni digitali; un evento che si è sviluppato nel tempo diventando un punto di riferimento, anche tramite il portale www.omat360.it.

In seguito, ITER si è occupata di biotecnologie e nanotecnologie, argomenti assolutamente all’avanguardia nel campo scientifico: nel 2004 esordisce Bioforum e nel 2005 Nanoforum. Ultima arrivata è la manifestazione Makeforum, dedicata interamente al mondo della stampa in 3D.

Progetti editoriali web e su carta stampata

Open Factory è un marchio indipendente, una novità nel campo editoriale e si basa sulla professionalità consolidata dei suoi fondatori. La società editrice dedica molta cura ai processi editoriali, creando un continuum tra carta e web. Una fabbrica aperta alla sperimentazione, un laboratorio per creare nuove vie per diffondere il sapere scientifico-tecnologico.

Leggi anche:  Il retail si reinventa e accelera la digitalizzazione per fidelizzare consumatori sempre più connessi

Open Factory edita la rivista Tecn’è, tecnologie macchine sistemi per un mondo che cambia, un mensile rivolto al mondo manifatturiero e all’industria meccanica, comparti che sono strategici per l’Italia. La redazione punta a promuovere la qualità e le eccellenze presenti in questi settori e si fa forte del binomio tra web e carta, che contraddistingue Tecn’è ed è sicuramente il suo punto di forza. Il portale www.tecnelab.it, oltre che veste online di Tecn’è, è un luogo ricco di contenuti autonomi e spunti di riflessione sui temi dell’innovazione tecnologica.

Domenico Piazza, senior partner di ITER ha dichiarato: Siamo tutti convinti che 1 + 1 faccia qualcosa più di 2, in particolare se i due addendi sono società che si completano e sono formate da persone di lunga e positiva presenza sul mercato, orientate al futuro.”