La Cina vola nello Spazio con Shenzhou-10, c’è anche una donna

Il vettore Shenzhou-10 porterà nello Spazio tre astronauti per la missione più lunga mai intrapresa dal Paese. Nell’equipaggio c’è anche una donna

La Cina rientra prepotentemente nella corsa verso lo Spazio. Pochi minuti fa il vettore Shenzhou-10 è partito dalla base di Jiuquan, nella Mongolia Interna, per trasportare tre astronauti verso la stazione orbitante Tiangong-1. I membri dell’equipaggio sono Nie Haisheng, Zhang Xiaoguang e Wang Yaping, l’unica donna del gruppo. Secondo l’agenzia Xinhua si tratta della missione più lunga mai intrapresa dalla Cina, che è stata accusata dall’Ue di dumping. I tre cosmonauti sono diventati delle vere celebrità fra i cinesi, che sono in molti a voler lasciare il Paese per andare addirittura su Marte.

Una nuova stazione spaziale

I tre membri dell’equipaggio raggiungeranno la Tiangong-1 dopo 2 giorni di viaggio. Nei loro successivi 13 giorni di permanenza nello Spazio avranno il compito di rendere più confortevoli per i futuri astronauti alcuni punti della stazione spaziale. Nel programma spaziale della Cina, che sta sperimentando nuovi blocchi del web, c’è l’obiettivo di costruire una nuova base orbitante che sostituisca la Stazione Spaziale Internazionale, dalla quale l’italiano Luca Parmitano ha scattato una foto della Sicilia, entro il 2020.

Leggi anche:  Smart factory. La persona è sempre al centro