La NSA viaggia con te, sul tuo cellulare

5 miliardi di cellulari spiati ogni giorno attraverso il programma “Co-travellers” secondo le ultime rivelazioni di Edward Snowden

La National Security Agency si fa mobile. Si perchè oltre a spiare il traffico generato sulle reti dei principali big del web come Facebook, Google e Microsoft, gli ingegneri dell’Intelligence americana possono andare anche oltre, spiando i movimenti di singoli cellulari in tutto il mondo. La soffiata è stata resa nota dal Washington Post che ha pubblicato ulteriori indiscrezioni dell’ex-appaltatore della NSA Edward Snowden, attualmente in Russia grazie all’asilo concesso dal governo. 

Come funziona il viaggiatore-spia

Attraverso persone fisiche associate alla NSA, che viaggiano in prossimità di obiettivi specifici, i federali possono tracciare in ogni istante i movimenti di persone di interesse e ricostruirne i percorsi, le azioni e le persone incontrate, come spiegato in basso in una infografica del Washington Post. I funzionari USA affermano come la pratica sia legale perché serve a monitorare gli spostamenti di terroristi e criminali. Il punto rimane sempre lo stesso: chi assicura che il programma “Co-travellers” non serva anche per tracciare normali individui con una palese violazione della privacy?

nsa co-travellers

Leggi anche:  Il sistema di gestione ambientale di Konica Minolta ottiene la certificazione ISO 14001:2015