LG mostra il primo schermo OLED pieghevole da 6 pollici

LG ha presentato il primo schermo OLED da 6 pollici destinato alla produzione in serie

Nella corsa agli smartphone flessibili è LG a segnare il primo punto ma non sembra sarà quello decisivo. Nonostante la linea YOUM di Samsung sia già stata vista al CES 2013 non è mai stato mostrato un prodotto fatto e finito. Ieri LG ha affermato in una nota di aver avviato la produzione di un pannello da 6 pollici pieghevole realizzato con un substrato in plastica. Lo schermo presentato, che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2014, è spesso solo 0,44 millimetri e pesa 7.2 grammi. Come si vede nel video dimostrativo in calce all’articolo il display è molto più resistente rispetto ad uno in vetro e può essere piegato praticamente su stesso.

Un mercato in espansione

“LG Display sta lanciando una nuova era di display flessibili per smartphone con la sua tecnologia leader nel settore.” – ha affermato Sang Deog Yeo, EVP e CTO di LG Display – “Si prevede una forte crescita per quanto riguarda il mercato dei display flessibili e questa nuova tecnologia si espanderà ulteriormente in diverse applicazioni, come sistemi di infotainment delle automobili, tablet e dispositivi indossabili. Il nostro obiettivo è quello di arrivare in anticipo sul mercato introducendo per primi nuovi prodotti con performance sempre migliori e diverso design nel prossimo anno.”

Samsung risponde con Galaxy Round

LG potrà aver mostrato il primo schermo pieghevole adatto alla produzione in serie ma sembra che sarà comunque Samsung a segnare il punto definitivo. Entro la fine di questo mese è previsto il lancio di Galaxy Round, il primo phablet con display OLED e le stesse caratteristiche tecniche del nuovo Galaxy Note 3.

Leggi anche:  Engineering tra i membri fondatori del Centro Nazionale di Ricerca HPC, Big data e Quantum Computing di Bologna

Presentazione schermo OLED di LG