NYPD: la campagna #myNYPD su Twitter è un successo…imbarazzante

La polizia di New York ha chiesto su Twitter di condividere una foto con gli agenti all’hashtag #myNYPD. In poco tempo sono apparse migliaia di immagini che ritraggono violenze e abusi delle forze dell’ordine

Ieri la polizia di New York (NYPD), che utilizza i Google Glass nella lotta al crimine, ha lanciato tramite il proprio account ufficiale su Twitter la campagna social #myNYPD. Le forze dell’ordine della Grande Mela, città in cui Google potrebbe aprire il primo store monomarca, hanno chiesto ai propri 97mila follower di condividere un’immagine in compagnia degli agenti. Il risultato non è però stato quello sperato.

#myNYPD: i poliziotti non sono così amichevoli

In pochi minuti le immagini twittate all’hashtag #myNYPD sono state numerosissime e la campagna è diventata trending topic in un lampo. Putroppo per la polizia newyorkese, le foto condivise rappresentano per la maggior parte atti di violenza, abusi e scene imbarazzanti con protagonisti i propri agenti. L’account ufficiale del NYPD ha deciso di mostrare sul proprio profilo solo le foto in suo favore tralasciando gli oltre 81mila tweet di protesta.

Leggi anche:  Lenovo presenta Lenovo Virtual Showroom