PS4: record al debutto negli USA ma occhio alla Blue Light of Death

Nel primo weekend negli USA sono state vendute 1 milione di Playstation 4. Ma alcune console presentano un problema di surriscaldamento che le rende inutilizzabili

Xbox One arriverà il 22 novembre e sarà già costretta a rincorrere la rivale PS4. Nel primo weekend di rilascio negli Stati Uniti sono state vendute 1 milione di console di Sony, che ha lanciato la sfida ai Google Glass con i propri occhiali SMART. Nonostante il successo ottenuto negli USA alcuni utenti si sono molto indispettiti quando hanno scoperto che la loro Playstation 4, che pare sia stata assemblata da stagisti di Foxconn con turni di lavoro massacranti, era inutilizzabile a causa di un problema di surriscaldamento.

Blue Light of Death

Alcune PS4 hanno registrato problemi a gestire le alte temperature diventando così inutilizzabili. La difficolta è molto simile a quello che ha colpito la Xbox 360. Quando i dissipatori di calore della console di Microsoft non funzionavano a dovere gli utenti vedevano apparire il temuto “cerchio rosso della morte” o Red Ring of Death. Data la somiglianza fra i due incovenienti, la difficoltà tecnica di PS4 è stata ribattezzata “Blue Light of Death” (BLOD). Sony afferma che per la riparazione sono necessarie dalle 2 alle 3 settimane e ha proposto un’estensione della garanzia a due anni agli utenti colpiti dal problema di gestione del calore con un supplemento di 39 dollari.

Leggi anche:  Collaboration, cloud e sicurezza le sfide più importanti per l’IT