PTC rafforza la leadership di Windchill

Program Portfolio Management e Social Product Development saranno tra le prime soluzioni basate sulla nuova piattaforma SharePoint 2010 di Microsoft

PTC, la Product Development Company, ha annunciato l’estensione della famiglia di soluzioni Windchill per il PLM con l’introduzione di nuove soluzioni basate sulla piattaforma di collaborazione SharePoint 2010 di Microsoft.

Novità principali

Windchill PPMLink – Una nuova soluzione per la gestione del portfolio dei programmi (Program Portfolio Management) che riunisce la possibilità di supportare processi di tipo stage-gate con funzionalità esclusive per l’aggregazione e la presentazione degli indicatori delle prestazioni dei programmi e dei prodotti, migliorandone la visibilità e velocizzando il processo decisionale.

Windchill SocialLink – Una nuova soluzione che sfrutta la capillarità e la diffusione dei social network per la condivisione del know-how al fine di ottimizzare e snellire l’intero processo di sviluppo prodotto.

Windchill Web Parts for SharePoint – Soluzione che permette il consolidamento delle informazioni provenienti da Windchill e da altri sistemi enterprise al fine di presentarle in un ambiente Microsoft SharePoint 2010 beneficiando di tutte le caratteristiche di accessibilità estesa, facilità d’uso e familiarità dell’interfaccia.

Windchill ProductPoint – Nuova release della soluzione per la gestione dei dati CAD delle piccole e medie imprese (PMI).

La partnership tra PTC e Microsoft si è ulteriormente consolidata. Prima del lancio di Microsoft SharePoint 2010, PTC è stata invitata a prendere parte all’esclusivo Technology Adoption Program (TAP) relativo a SharePoint 2010.

PTC ha quindi avuto accesso in anteprima alla piattaforma di condivisione di Microsoft che le ha permesso di sviluppare soluzioni che possono offrire alle aziende impegnate nello sviluppo prodotto notevoli vantaggi, quali: miglior accesso alle informazioni da parte degli executives, accesso a un più ampio spettro di informazioni e miglioramento della produttività dei gruppi di lavoro. Grazie agli importanti investimenti in ricerca e sviluppo e all’attiva partecipazione al TAP di SharePoint 2010, le nuove soluzioni PTC sono state annunciate addirittura prima della presentazione al pubblico di SharePoint 2010.

Leggi anche:  BB Tech Group - fastERA: accordo per la distribuzione di OGICLoud in UE e Svizzera

“PTC sostiene completamente la visione di Microsoft circa le applicazioni business di SharePoint 2010 per i processi di collaborazione all’interno delle aziende” ha dichiarato Jared Spataro, Director, SharePoint Product Management di Microsoft. “Il forte potenziale di PTC nel fornire soluzioni avanzate di Product Development attraverso SharePoint è dimostrato dall’immediato successo di Windchill ProductPoint e dalle nuove soluzioni appena annunciate che offrono un enorme valore aggiunto alle aziende manifatturiere che vogliono potenziare i loro processi di sviluppo prodotto”.

Windchill PPMLink

Windchill PPMLink amplia le funzionalità di Enterprise Project Management di Microsoft mediante processi stage-gate configurabili e con scorecard che permettono di aggregare gli indicatori tradizionali del project management con le informazioni di prodotto immagazzinate nel PLM (Product Lifecycle Management). Inoltre offre la possibilità di scegliere la soluzione desiderata per la gestione dei progetti, facilitando al contempo il consolidamento degli indicatori in modalità bottom-up.

In un rapporto della società di ricerca Forrester Research, pubblicato nel dicembre 2009, sulla necessità di rivedere la gestione del portafoglio per lo sviluppo prodotto, il senior Analyst Roy C. Wildeman sostiene che “Nel corso del ciclo di vita di un prodotto, sono pochi i processi che hanno un impatto significativo sull’innovazione di cui è capace una società e sui suoi risultati finanziari. La gestione della pipeline dei progetti di Ricerca e Sviluppo e il numero di nuovi prodotti risultanti è tra questi. Le applicazioni PPM sono leve fondamentali che possono aiutare a chiarire e ad allineare la strategia di sviluppo prodotto con la strategia dell’intera organizzazione”.

Windchill Web Parts for SharePoint

Windchill Web Parts for SharePoint 2010 fornisce una vista unica e consolidata delle informazioni di prodotto, consentendo agli utenti SharePoint di visualizzare, ricercare e modificare con facilità le informazioni residenti in Windchill e nei sistemi ERP, e in altre applicazioni aziendali. Utilizzando i servizi Business Connectivity Services di Microsoft, Windchill Web Parts for SharePoint 2.0 offre capacità nuove e migliorate che ampliano le attuali funzionalità di ricerca, assegnazione e reporting e sfruttano appieno tutti i vantaggi dell’ambiente SharePoint.

Leggi anche:  Trenord premiata a Smau 2020

Windchill SocialLink

Con Windchill ProductPoint 1.1 e Pro/ENGINEER Wildfire 5.0, PTC ha introdotto per la prima volta funzionalità di social computing nelle applicazioni di sviluppo prodotto. PTC annuncia ora l’introduzione di una soluzione dedicata che permette alle imprese, di qualsiasi dimensione di sfruttare il valore generabile dall’adozione di metodi di sviluppo prodotto ‘sociale’.

La nuova soluzione combinerà le funzionalità di social computing fornite da Microsoft SharePoint 2010 con le numerose informazioni relative ai prodotti, consentendo una fruibilità totale e all’avanguardia, con un accesso diretto da tutte le soluzioni PTC. Tagging dei contenuti, funzionalità di filtro e activity feed diffondono automaticamente in tempi brevi le informazioni rilevanti alle community di prodotto e alle cosiddette “community di pratiche” (gruppi autocostituiti accomunati da interessi professionali condivisi). Mettendo a disposizione le conoscenze in comune sarà possibile accelerare e ottimizzare i processi decisionali all’interno dell’azienda.

Le funzionalità previste e i vantaggi associati di questa nuova soluzione includono:

• Community provisioning per la condivisione delle informazioni e la risoluzione collettiva dei problemi

• Diffusione di conoscenze rilevanti ai membri della community, estratte in modo intelligente dai contenuti e dai metadati dei prodotti che risiedono nel sistema Windchill PLM mediante processi automatizzati

• Ricerca di conoscenze e competenze, attraverso profili personali continuamente aggiornati basati sull’utilizzo del sistema PLM

• Esperienza utente moderna e coinvolgente, grazie alla barra degli strumenti ‘sociale’ che offre la connettività con tutte le soluzioni di sviluppo prodotto di PTC

Windchill ProductPoint

Windchill ProductPoint offre funzioni di vaulting, condivisione, visualizzazione, mark-up e riutilizzo dei dati CAD all’interno di ambienti eterogenei, tipici delle organizzazioni di sviluppo prodotto all’interno delle PMI. Inoltre, nuovi strumenti di caricamento dati facilitano la migrazione diretta di contenuti in formato Pro/INTRALINK 3.x, incluse configurazioni già salvate, metadati e cronologie, in Windchill ProductPoint.

Leggi anche:  NFON AG apre il suo nuovo centro di Ricerca & Sviluppo in Portogallo

“Estendendo la piattaforma SharePoint 2010, Windchill permette a chiunque – progettisti, program manager e dirigenti – di partecipare al processo di sviluppo prodotto in modo costruttivo, attraverso una piattaforma di facile utilizzo”, ha detto Brian Shepherd, Executive Vice President per il Product Development di PTC. “Tutto questo si traduce in decisioni migliori e più rapide, che in ultima analisi possono determinare un notevole vantaggio competitivo per i nostri clienti”.