VASCO Data Security acquisisce Risk IDS

Risk IDS fornisce tecnologia di autenticazione risk-based e un Intelligent Decision Engine (motore decisionale intelligente) per una migliore intercettazione delle frodi e una maggiore facilità d’uso

VASCO Data Security International annuncia di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Risk IDS Ltd., fornitore di prodotti di autenticazione risk-based per l’intera comunità bancaria.

Risk IDS offre soluzioni per la gestione del rischio nelle transazioni online e soluzioni decisionali di autenticazione intelligente.

Cuore tecnologico delle soluzioni di Risk IDS è la Dynamic Challenge Platform, ottimizzata per garantire stabilità e alti volumi di dati. La piattaforma è progettata per valutare il profilo dell’utente che richiede l’accesso al sistema e determinare il profilo di rischio associato alla transazione. È dotato di un motore di analisi che utilizza le regole e le tecniche statistiche per migliorare la rilevazione delle frodi in tempo reale. Da Oggi, VASCO integrerà la tecnologia di autenticazione risk-based di Risk IDS nelle future offerte di prodotti.

L’autenticazione risk-based garantisce un processo di autenticazione più flessibile, per garantire risultati migliori nella valutazione dei profili di rischio quando i contesti sono più sfidanti. Consente infatti all’applicazione di richiedere ulteriori credenziali quando il livello di rischio è più alto. Le informazioni che possono essere utilizzate per l’autenticazione risk-based includono la posizione dell’utente, le caratteristiche del dispositivo, l’importo della transazione e altri dati. Questo metodo assicura che venga sempre applicato il livello di autenticazione appropriato, semplificando il processo quando il livello di sicurezza richiesto è più basso e applicando, se necessario e in modo trasparente, un controllo più stringente per prevenire le frodi.

Leggi anche:  Le previsioni tecnologiche per il 2022: guidare il cambiamento

Secondo T. Kendall Hunt, Chairman e CEO di VASCO, l’acquisizione rafforzerà la posizione di leadership di VASCO nel mercato dell’autenticazione e consentirà all’azienda di estendere il suo ampio portafoglio di prodotti. “I nostri clienti devono affrontare attacchi sempre più sofisticati da parte di gruppi di hacker ben organizzati, che creano ogni giorno nuovi modelli di attacco – ha detto Hunt – Il nostro obiettivo è garantire ai clienti di essere sempre un passo avanti in un orizzonte di minacce in continua espansione, e l’acquisizione di Risk IDS è un passo avanti in questa direzione”.

Come parte dell’accordo, alcune professionalità chiave di Risk IDS si uniranno a VASCO. “Questa acquisizione porterà Risk IDS all’interno di un ambiente in grado di garantire lo sviluppo e la distribuzione internazionale del nostro software – ha dichiarato Richard Churchman, Managing Consultant e fondatore di Risk IDS – Sono lieto di entrare a far parte di una società quotata al NASDAQ, con un management che sostiene valori imprenditoriali e alimenta un business efficace e di tutto rispetto”.

I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. L’acquisizione non dovrebbe avere un impatto significativo sui risultati finanziari 2014 di VASCO.