Wozniak: “Apple dovrebbe lavorare con Google e Samsung”

Il co-fondatore della Apple ha dichiarato come avrebbe piacevolmente lavorato con i più grandi rivali della Mela, se solo fosse ancora nel team di Cupertino

In un’intervista alla BBC, Steve Wozniak, ha riferito come la Apple dovrebbe avere un rapporto professionale più proficuo con parte dei suoi competitor, come Google e Samsung. In questo modo l’azienda potrebbe migliorare alcuni dei suoi servizi ancora non in versione “ottimizzata” come Siri e Mappe e persino sviluppare nuove tecnologie indossabili come smartwatch e occhialini di realtà aumentata.

Tecnologia cross?

Si tratta ovviamente solo di un desiderio di Woz e non della realtà. Lo stesso Steve ha ricordato come alla base del lavoro delle aziende vi sia la corsa al più bravo e difficilmente Apple smetterebbe di dimostrarsi superiore, in alcuni campi, lavorando con gli avversari. Wozniak ha anche discusso di come lo sviluppo di partenariati con i rivali, tra cui Samsung, potrebbe aprire diverse opportunità per una maggiore innovazione. “Ci sono alcune ottime cose di Android che vedrei bene sul mio iPhone – ha detto – arrivati a questo punto non so nemmeno se Samsung potrebbe vietare ad Apple di farlo”.

Leggi anche:  Amazion tutela la proprietà intellettuale con IP Accelerator