BOARD decisioni che fanno la differenza

board
Un unico prodotto per Business intelligence e Corporate performance management, cinque anni di crescita a doppia cifra, una tecnologia all’avanguardia, il riconoscimento internazionale di analisti, clienti e partner: il successo di Board continua a crescere


 


Anche in un anno dal difficile contesto economico, come è stato il 2009, Board (www.board.com), software vendor specializzato nella Business intelligence e nel Performance management, è riuscito a crescere a doppia cifra, un risultato ottenuto per il quinto anno consecutivo. Fondata nel ’94, con headquarter in Svizzera, Board ha sedi dirette in Italia, Germania, Inghilterra, Spagna, Stati Uniti, Australia, India e Singapore, un network mondiale di distributori e partner certificati e  una vasta clientela: nel mondo, più di 2.000 aziende di tutte le dimensioni e di ogni settore merceologico l’hanno scelto per i propri progetti di Bi e Cpm.


 


Board unifica Bi e Cpm


Alla base del successo dell’azienda c’è Board, un potente tool “programming free”, che combina in un singolo prodotto integrato tutte le funzionalità necessarie alla costruzione di soluzioni di Bi e di Cpm, dal budgeting al bilancio consolidato, dal forecasting alla profitability analysis, dal reporting al scorecarding.


«Quando si sviluppa un progetto di Cpm – spiega Andrea Maderna, direttore commerciale di Board Italia -, è necessario disporre anche di una soluzione di Business intelligence, così come quando si implementano progetti di Bi si deve già pensare ai futuri utilizzi nell’ambito del Performance management. Le due aree applicative si coniugano in modo imprescindibile». Secondo il manager di Board, il poter utilizzare un solo prodotto per le due tematiche porta indubbi vantaggi in termini di riduzione di costi (Tco – Total cost of ownership) nello sviluppo di un progetto, nell’integrazione, nella manutenzione e nella formazione e anche l’hardware può essere meglio dimensionato. «Board, la nostra piattaforma “all in one” – sottolinea Maderna -, ha una ricchezza funzionale che permette di gestire con una singola tecnologia, in modo efficiente e integrato, l’intero processo decisionale, dalla raccolta dei dati all’analisi delle informazioni, dalla definizione degli obiettivi al processo decisionale, dall’esecuzione operativa al monitoraggio dei risultati, allineando la formulazione strategica alle attività operative, il tutto utilizzando una base dati condivisa che facilita la comunicazione tra le diverse aree funzionali e permette una visione olistica delle performance aziendali». Board permette di modellare visualmente, con estrema rapidità, soluzioni fortemente personalizzate, attraverso il drag-and-drop di componenti velocemente sincronizzabili con i dati. «Sfatiamo un tabù – aggiunge Maderna -: gli strumenti di Bi e Cpm si sono evoluti molto di più degli strumenti di produttività individuale (Office) sia dal lato delle funzionalità che della semplicità d’uso. L’assenza di programmazione permette agli utenti finali di crearsi rapidamente applicazioni di analisi e reporting in maniera del tutto autonoma, adattabili facilmente ai mutamenti dell’azienda, caratteristica molto apprezzata nel mercato attuale».

Leggi anche:  Etica e intelligenza artificiale, SAS guida la rivoluzione

 


Il riconoscimento degli analisti internazionali


Anche quest’anno, Board è stato inserito da Gartner sia nel Magic Quadrant 2010 per le soluzioni di Cpm, sia in quello dedicato alle piattaforme di Business intelligence. La ricerca di Gartner ha valutato i vendor di soluzioni software rispetto alla loro visione strategica e alla capacità di darle concreta attuazione; tra i criteri di giudizio utilizzati: le opinioni dei clienti, l’analisi delle funzionalità del prodotto, la verifica della solidità finanziaria e delle capacità organizzative del vendor nonché la valutazione della strategia d’innovazione. Per Board il riconoscimento è importante, perché nel Cpm è stato uno dei 13 prodotti selezionati da Gartner a livello mondiale, nella Bi uno dei 15, ma i più grandi fornitori mondiali sono presenti in entrambi i quadranti con soluzioni diverse, mentre Board è l’unico a esserlo con un unico prodotto. «Comparire nei Magic Quadrant di Gartner è un importante riconoscimento dell’unicità della piattaforma Board – sottolinea Maderna -: la nostra offerta, infatti, è basata su un solo prodotto, integrato, sviluppato con un disegno e un progetto unitario, non proponiamo al mercato un brand sotto il quale sono state riunite soluzioni diverse, magari frutto di acquisizioni, integrabili con sforzi e costi che con la nostra soluzione non esistono».


 


Board vince il Microsoft .NET Swiss Innovation Award


Board 7.1, rilasciato lo scorso novembre, è basato su una moderna architettura Soa e sulla più recente tecnologia .NET, già introdotta con la versione 7, che rappresenta un’assoluta garanzia dell’investimento aziendale. Sono state inserite evolute capacità di visualizzazione interattiva, una forte integrazione con il mondo Office, nuove funzionalità applicative per il budgeting, planning e forecasting, e sono state semplificate le funzioni per creare, in modo autonomo, i propri report e le proprie analisi. Non a caso Board, grazie  all’innovatività della sua tecnologia, ha appena vinto il Microsoft .NET Swiss Innovation Award. «A partire dalla realese 7 – chiarisce Maderna – è stata aggiornata la tecnologia su cui è basato Board, mantenendo inalterata la filosofia del prodotto. La tecnologia innovativa è combinata con una visione d’avanguardia, orientata da sempre a dare una risposta semplice alle più complesse esigenze di business». Con la nuova versione è stato compiuto un grande passo in avanti. Anche per questo, da qualche tempo, le maggiori società internazionali di consulenza stanno dimostrando un forte interesse verso Board, che era già al top per la sua ricchezza funzionale, ma ora lo è anche per la tecnologia.

Leggi anche:  SAS Viya: innovazione e analytics per tutti

 


Dalle Pmi alle multinazionali


L’unicità di Board è riconosciuta e premiata dai clienti, e i risultati lo dimostrano: gli utenti sono molto fedeli, e ogni anno sono sempre di più le aziende che lo scelgono per sviluppare un sistema decisionale eccellente. «Il nostro approccio “all in one” ci permette di entrare in realtà molto diverse – aggiunge Maderna -, si possono approcciare sia aziende da pochi milioni di euro di fatturato sia multinazionali come ABB, DHL, Beiesdorf. Siamo apprezzati perché non disponiamo di un modello statico, da replicare in tutte le aziende, ma grazie all’integrazione, alla completezza e alla flessibilità proprie di Board, le applicazioni vengono disegnate sulle esigenze del cliente, e possono anche crescere progressivamente nel tempo».


Board considera la soddisfazione dei propri clienti un valore strategico fondamentale, per questo sceglie, qualifica e segue accuratamente i propri partner, che ne distribuiscono il prodotto in tutto il mondo.


«Abbiamo una rete certificata di partner, forniamo loro tutto il supporto e la formazione necessari per garantire realizzazioni di Bi e di Cpm di successo – spiega il manager -. Non ci interessa la quantità dei partner, noi ne ricerchiamo la qualità, perché sono loro che operano sul mercato, che propongono il nostro prodotto, che dispongono delle competenze tecnologiche e consulenziali necessarie a implementare velocemente soluzioni di grande efficacia che possono portare importanti benefici ai clienti».


In un momento di economia turbolenta come quella attuale, sta aumentando la richiesta di misurare le performance aziendali, di fare simulazioni che possano mostrare gli impatti delle modifiche nella struttura aziendale, o di cambiamenti del mercato, o di strategia aziendale. Anche per questo il gruppo guarda con fiducia ai prossimi mesi. «Abbiamo sempre lavorato, curando in modo quasi maniacale la qualità di prodotto, persone, marketing, rete di vendita – conclude Maderna -. E’ questo il motivo della nostra crescita costante, che è un premio al lavoro nostro e dei nostri partner».

Leggi anche:  SAS leader nel Magic Quadrant 2021 for Data Science and Machine Learning Platforms