Retarus: la tua e-mail è il mio business!

Con una posizione di leadership nei managed services per la comunicazione elettronica aziendale, la società si distingue per innovazione, attenzione alla clientela, qualità e trasparenza

Nicola Caimi, country manager di RetarusIn Retarus (www.retarus.com/it), realtà fornitrice di soluzioni di messaggistica professionale a livello globale, lo sanno bene: «Una mail non è solo una mail – come sottolinea Roland Augustin, vice president international business development della società – ma, rappresenta, a seconda degli elementi che la contraddistinguono, una storia a sé e in quanto tale va trattata».

L’azienda di Monaco di Baviera ha fatto di questo approccio il proprio core business, offrendo dal 1992, una serie di servizi per la comunicazione elettronica d’impresa, gestita direttamente nei suoi sei centri di elaborazione nel globo, mentre un settimo è in fase di realizzazione a Singapore.

Si tratta dell’offerta completa, fondata su tecnologia cloud e che – spiega Augustin – «si sviluppa in tre segmenti, messaging & security, process & integration, markets & publicity, arricchiti da una vasta gamma di soluzioni di messaggistica SMS, che però dovrà fare i conti con l’inesorabile declino degli SMS, che per la prima volta, dopo vent’anni hanno smesso di crescere. Retarus può contare su una struttura che comprende 250 collaboratori, sparsi fra le sedi in Germania e le dieci affiliate nel mondo (la filiale italiana è attiva dal 2006 a Milano e fra poco lo sarà anche a Roma), in grado di fornire servizi utilizzati da più di tremila e 500 clienti dei più svariati settori e di diverse dimensioni.

«Con i clienti – fa presente Augustin – cerchiamo d’instaurare una relazione a lungo termine. I benefici derivanti dai servizi di managed e-mail di Retarus sono molti, primo fra tutti quello di non dover dotarsi di un’infrastruttura propria, ma di potersi avvalere dei nostri data center, con un notevole contenimento dei costi e con tutte le garanzie di sicurezza e continuità dei servizi». Servizi che la società può implementare in modo personalizzato rispetto alle esigenze dei clienti, su cui – spiega Augustin – «siamo focalizzati, li conosciamo molto bene e instauriamo con loro una vera partnership».

Leggi anche:  Confcommercio, InfoCert e Sixtema insieme per l’innovazione delle PMI

A qualificare le proposte di Retarus, annota il country manager Italia, Nicola Caimi «sono l’alta innovazione dei prodotti e la grande qualità delle prestazioni fornite con cui garantiamo di poter consolidare e render più efficiente le comunicazioni delle aziende», le quali hanno sempre il pieno controllo sulla loro messaggistica, in virtù di «un’elevata trasparenza dei nostri processi. I dati aziendali sono trattati in base alle regole molto ferree della privacy tedesca e a quelle delle SLA siglate con i clienti che ci impegnano a mantenere i livelli di servizio pattuiti».

L’esempio arriva da Luca Paleari, direttore dello sviluppo e gestione reti e sistemi di gruppo di Emmelibri (Gruppo Messaggerie – www.emmelibri.it), che – avvalendosi da circa un anno e mezzo della proposta SaaS di Retarus in ambito di messaging – mette in evidenza non solo «la velocità e l’efficienza della soluzione a costi contenuti, ma anche l’affidabilità del business partner su cui si può contare». Non solo. «Queste qualità – rileva Caimi – hanno permesso a Retarus di crescere del +20% anno su anno, con la filiale italiana a quota +30%, per un fatturato 2012 stimato di 1,1 milioni di euro e centinaia di clienti».