VeriFone Meal Voucher Solutions per Megamark

L’innovativa soluzione per i buoni pasto e tutti i tipi di pagamento in maniera sicura e protetta. In Italia il mercato dei buoni pasto vale 2,5 miliardi di euro (dati Cobes/ Confindustria)

 

VeriFone Meal Voucher Solutions per MegamarkIl Gruppo Megamark (www.megamark.it) è la realtà leader del Sud Italia nella distribuzione organizzata grazie a oltre 300 supermercati diretti e affiliati presenti in Puglia, Campania, Molise, Basilicata e Calabria. Del Gruppo fanno parte i 120 supermercati diretti Superstore Famila e i Supermercati Dok. Megamark.

 

il caso

Il Gruppo Megamark era alla ricerca di una soluzione in grado di semplificare la gestione dei buoni pasto cartacei. Il mercato dei buoni pasto nasconde una mole di lavoro notevole, l’esercente deve raccogliere e conservare i buoni pasto cartacei, contarli, dividerli per emettitore e spedirli in modo sicuro a questi ultimi per attenderne il pagamento. La catena distributiva era alla ricerca di un’unica soluzione per l’accettazione dei buoni pasto cartacei ed elettronici di più emettitori (ad oggi Day Ristoservice, Pellegrini, QUI! Group, Sodexo e Ristomat) e per la creazione di una carta e-purse sulla quale caricare i buoni cartacei da spendere nei supermercati.

Soluzione

Con VeriFone Meal Voucher Solutions (www.vfmealvoucher.it) il codice a barre stampato sul buono cartaceo viene letto da un lettore collegato al terminale da tavolo VX 520. Una volta letto il codice a barre, il terminale dà riscontro immediato sulla validità o meno del buono pasto cartaceo, che può così essere distrutto. La rendicontazione diventa automatica, il gestore accede al portale web aggiornato in tempo reale, che mostra le transazioni classificate per giorni, per punto vendita, per emettitore, differenziando i buoni validi e i non validi. La fatturazione diventa automatica e inviata direttamente all’emettitore che provvederà al pagamento. Gli emettitori hanno visibilità immediata sui buoni pasto accettati, ne confermano la validazione tramite i database e ottengono fatturazione diretta senza bisogno di ulteriore controllo e conteggio dei buoni cartacei.

Leggi anche:  Lenovo registra un altro anno da record

 

Risultati

Grazie a VeriFone Meal Voucher Solutions, la gestione dei buoni pasto cartacei diventa immediata e automatica. Megamark ha ottenuto notevole risparmio di tempo e denaro, legati al conteggio, alla conservazione e alla spedizione dei buoni pasto e al rischio di accettare buoni falsi o già validati. Megamark, con 300 terminali VX 520 con lettore di codice a barre integrato, copre tutti i 120 punti vendita delle catene Dok e Famila, in Puglia, Campania e Abruzzo, accettando anche i buoni pasto elettronici, al momento di Day, Ristomat e Sodexo.

«La soluzione facilita notevolmente il lavoro quotidiano – spiega Michele Caterino del Gruppo Megamark – e stiamo lavorando per creare un borsellino elettronico sul quale caricare i buoni cartacei per semplificare l’acquisto. Il progetto prevede un’ulteriore implementazione, che integra l’applicazione di pagamento negli stessi terminali, che diventano così uno strumento unico che comprende la validazione dei buoni pasto cartacei, l’accettazione del buono pasto elettronico e i pagamenti elettronici». 

Accettare e gestire buoni pasto cartacei ed elettronici nei supermercati Dok e Famila di Megamark ora è molto più semplice e immediato. La soluzione VeriFone Meal Voucher Solutions si adatta a catene della grande distribuzione e ai singoli esercenti che gestiscono i buoni pasto e si integra facilmente ai sistemi di cassa esistenti.

L’installazione è stata completata a maggio 2012 e a oggi vengono validati oltre 150mila buoni pasto ogni mese. «La soluzione VeriFone Meal Voucher Solutions – fa notare Imanuel Baharier, direttore generale di VeriFone Italia (www.verifone.it) – si adatta a catene della grande distribuzione e ai singoli esercenti che gestiscono i buoni pasto e si integra facilmente ai sistemi di cassa esistenti. Nel caso del nostro partner Megamark, la soluzione porta vantaggi concreti sia agli addetti in cassa, sia al gestore dei punti vendita, che tramite la rendicontazione in tempo reale ha una visione completa delle transazioni nei diversi supermercati».