Lenovo produrrà il primo smartphone Project Tango

Lenovo produrrà il primo smartphone Project Tango

Dopo mesi nel buio ecco riapparire l’innovativo progetto di Google: esplorazione 3D e realtà aumentata tra le sue caratteristiche principali

Il primo smartphone Project Tango avrà il marchio di Lenovo. L’azienda lo ha comunicato direttamente dal CES in corso a Las Vegas, dove ha diffuso alcuni dettagli del prossimo dispositivo. Il clou del suo utilizzo è una fotocamera 3D posta sul fronte che riesce a scannerizzare gli ambienti circostanti per riprodurli poi nel dispositivo e utilizzarli per vari scopi: dal gioco all’educazione, anche il design e progetti di lavoro. Il risultato finale è una sorta di realtà aumentata che sovrappone elementi digitali con il mondo concreto, fornendo informazioni aggiuntive su ciò che si vede.

Pronto per l’estate

“Con Project Tango, lo smartphone diventa una finestra magica sull’ambiente fisico che ci circonda, offrendo la possibilità di percepire lo spazio e il movimento che vanno oltre ai limiti dello schermo touch – ha detto Johnny Lee, Project Tango Lead di Google – lavorando con Lenovo, saremo in grado di rendere Project Tango più accessibile a utenti e sviluppatori ovunque nel mondo per poter creare e beneficiare di nuove esperienze che uniscono il mondo virtuale e quello reale”.

Videogame del futuro

Come spesso accade, l’appeal principale va verso il mondo dei videogiochi. Grazie a Project Tango una stanza, il salotto di casa o la strada privata, diventano livelli di un gioco, dove sconfiggere mostri o scappare da dinosauri. Tuttavia Google e Lenovo guardano oltre: gli stessi ambienti domestici possono divenire sovrapposizioni di layer per ripensare gli spazi o arredare in maniera diversa la cucina. Le applicazioni, in tal senso, sono infinite: chiunque potrà sviluppare software che sfruttino il tracciamento 3D dello smartphone, per catapultare l’utente in un’esperienza decisamente diversa. Lenovo Project Tango sarà disponibile per gli utenti finali “in estate”, ad un prezzo ancora non comunicato.

Ti potrebbe interessare

Categorie: Hardware