Dropbox migliora l’accesso ai file con Project Infinite

Dropbox Project infinite

Dropbox presenta Project Infinite, una tecnologia che permette di accedere ai dati direttamente dal desktop e senza doverli scaricare

Durante un evento a Londra, Dropbox ha presentato un modo semplice ma efficace per liberare spazio nel disco rigido del proprio PC. Project Infinite è un nuovo sistema che consente di scegliere se sincronizzare i file in locale o sulla piattaforma di cloud storage, che ha superato i 500 milioni di utenti ed è integrato in Messenger e Yahoo Mail. I primi verranno segnalati da una spunta verde mentre i secondi con l’icona di una nuvola. I contenuti saranno quindi direttamente disponibili da Finder su Mac e Windows Explorer senza doverli scaricare e mantenendo tutti i metadati in memoria (nome, dimensione del file e data di creazione). Ogni modifica verrà inoltre automaticamente aggiornata tramite il cloud. Project Infinite è un sistema pensato per il mondo business ed è attualmente in fase di test da parte di alcune aziende selezionate. Per poterlo utilizzare è necessario possedere OS X 10.9 e Windows 7.

Leggi anche:  Il cloud di Infor in aiuto alle aziende di ogni settore