Facebook pensa di inserire la pubblicità nei video

Facebook pensa di inserire la pubblicità nei video

Facebook ha davvero intenzione di inserire la pubblicità all’interno dei video ma ha messo dei paletti molto precisi agli inserzionisti

Da tempo si vocifera che Facebook voglia introdurre la pubblicità all’interno dei video. Il social network ha registrato oltre 100 milioni di ore di visualizzazioni nell’arco del 2016 e un tale patrimonio non può di certo essere sprecato. Stando a quanto riferisce Re/Code, l’azienda di Menlo Park ha effettivamente realizzato una soluzione che consentirà agli editori di inserire messaggi pubblicitari nei propri filmati ma dovranno sottostare ad alcune regole.

Innanzitutto le campagna non saranno inserite in automatico ma saranno i creatori di contenuti a scegliere se monetizzare in questo modo o meno. La pubblicità dovrà avere una durata massima di 90 secondi e l’interruzione del filmato dovrà avvenire non prima di 20 secondi dall’inizio della riproduzione. In questo modo lo spettatore potrà godere di contenuti di qualità e soprattutto sarà invogliato a terminare la visione. Per quanto riguarda i ricavi, il 55% sarà destinato ai promotori delle campagne mentre il restante 45% andrà a Facebook. La stessa cosa avviene, ad esempio, su YouTube. Ancora non è chiaro quando questa novità verrà lanciata ufficialmente ma i tempi sembrano comunque piuttosto ristretti.

Categorie: Web