Amazon Pay debutta in Italia

Amazon Pay debutta in Italia
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Amazon Pay, il sistema di pagamento per gli acquisti online che sfida PayPal, arriva nel nostro Paese

Circa 3 anni fa Amazon ha lanciato Amazon Pay, un nuovo sistema di pagamento online per rendere più efficienti le transazioni fra venditori e clienti. La piattaforma oggi è arrivata anche in Italia, Francia e Spagna. Il servizio oltre a essere ovviamente disponibile sul portale di e-commerce più utilizzato al mondo può essere adottato anche da aziende terze per i propri negozi online. Per il cliente il vantaggio è quello di potervi accedere utilizzando le stesse credenziali di Amazon oltre a facilitare e velocizzare il pagamento.

“Con l’aumentare dei clienti che scelgono di effettuare i propri acquisti online con dispositivi mobili crescono le loro aspettative in termini di velocità, comodità e sicurezza nel pagamento di prodotti e servizi. – spiega Giulio Montemagno, GM Amazon Pay EU – Amazon Pay semplifica la finalizzazione del processo d’acquisto per chi fa shopping online e permette ai venditori di raggiungere i milioni di clienti Amazon nel mondo”.

Per pagare con Amazon Pay è sufficiente associare al servizio una carta di credito o prepagata. L’azienda guidata da Jeff Bezos, che ha deciso di destinare 1 miliardo di dollari all’anno per finanziare la sua agenzia spaziale privata Blue Origin, tratterrà tra 1,8 e il 3,4% a seconda del valore a cui si aggiungono 35 cent fissi come avviene con PayPal. Ad oggi 33 milioni di persone utilizzano quotidianamente Amazon Pay per fare acquisti e di questi il 32% lo fa da un dispositivo mobile. La piattaforma di Seattle arriva in Italia dopo Samsung Pay ma prima di Apple Pay, il cui debutto nel Belpaese dovrebbe comunque arrivare a breve.


  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Categorie: E-Finance