Tim City Link, la cabina telefonica diventa hi-tech

Tim City Link, la cabina telefonica diventa hi-tech
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Tim City Link è una particolare cabina installata a Firenze che permette di navigare in Rete, chiamare, ricaricare il telefono e accedere ai servizi online del Comune

Con la diffusione prima dei cellulari e poi degli smartphone le cabine telefoniche hanno perso praticamente ogni utilità. TIM ha pensato di dare nuova vita a questi oggetti in disuso rendendoli adatti ai nuovi bisogni degli utenti. A Firenze, in piazza Beccaria, è stato installato il primo sportello Tim City Link da cui è possibile accedere a un ampio ventaglio di servizi di connettività. Il totem hi-tech realizzato con il supporto tecnologico di Ericsson è stato inaugurato alla presenza dell’assessore comunale all’Innovazione, Lorenzo Perra, e del responsabile Sales Consumer e Small Enterprise di Tim, Marco Sanza.

Tim City Link consente di accedere gratuitamente alla rete Wi-Fi che copre tutta la piazza per navigare per un’ora ad alta velocità sullo smartphone o sullo schermo touchscreen integrato nella cabina, che offre collegamenti a siti e app di servizi del Comune. L’utente può anche chiamare in vivavoce, dall’auricolare o dal telefono personale attraverso l’apposita app. Il totem offre anche la possibilità di comunicare gratis in modalità VoiP. Il costo delle telefonate è di 1 euro ogni 6 minuti e il pagamento può essere effettuato con contanti e carta di credito. Tim City Link permette anche di prenotare un taxi e avere informazioni sui mezzi Ataf oltre a fornire i dettagli in tempo reale sugli eventi organizzati in città. Il totem inoltre offre la possibilità di ricaricare il credito telefonico e persino lo smartphone sia tramite cavo USB sia wireless. Il servizio ha un costo di 1 euro per 25 minuti di ricarica. Infine, le cabine telefoniche 2.0 di Tim sono predisposte per i servizi di videosorveglianza in modo da garantire la sicurezza dei cittadini e permettono di chiamare gratuitamente i numeri di emergenza.

“La cabina del futuro adesso diventa contemporanea – ha spiegato l’assessore Perra – non solo si telefona ma si fanno tutte quelle cose che si possono fare al computer o a casa. Quindi fare quello che non si fa quando non si ha un computer davanti o una rete. Questa è la prima in Italia ma ne sono previste anche altre”. Presto a Firenze verrà installata una seconda Tim City Link e si prevede di estendere il servizio anche in altre città della Penisola.


  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
Categorie: Reti e TLC