Equinix connette i propri data center a livello globale per offrire maggiori opportunità di interconnessione

Equinix annuncia la costruzione di un nuovo data center a Londra

La principale azienda di interconnessione e data center al mondo fornisce accesso on-demand alla propria piattaforma globale da qualsiasi location

Equinix annuncia una nuova fase dell’evoluzione della propria piattaforma globale attraverso la connessione fisica diretta e virtuale dei propri data center International Business Exchange (IBX) in tutto il mondo, per consentire ai propri clienti di connettersi on demand a qualsiasi altro cliente, da qualsiasi location Equinix. Nei prossimi mesi, Equinix annuncerà una serie di iniziative di copertura, connettività e servizi che offriranno un valore aggiunto ai clienti poiché consentiranno loro di scalare rapidamente le proprie attività digitali attraverso un data center dinamico e una piattaforma di interconnessione.

La nuova connettività inter-metropolitana sarà fornita attraverso Equinix Cloud Exchange (ECX), che è stato rinominato Equinix Cloud Exchange Fabric. Sfrutterà le funzionalità della rete software-defined (SDN) attualmente integrate in ECX per consentire a qualsiasi cliente di connettere dinamicamente la propria infrastruttura attraverso le location di Equinix o connettersi a qualsiasi altro cliente sulla piattaforma globale di Equinix, indipendentemente dalla posizione. I clienti possono personalizzare la propria connettività con partner, clienti e fornitori attraverso un’interfaccia che offre tutti i vantaggi che le aziende si aspettano dai modelli “as-a-service”. Ciò include il provisioning in tempo reale tramite un portale o API, fatturazione di tipo “pay-as-you-go” e l’eliminazione di frizione nella creazione di connettività elastica tra le aree metropolitane.

Le nuove funzionalità ECX Fabric sono immediatamente disponibili in tutte le location ECX in Nord America e nelle regioni EMEA, tra cui Amsterdam, Atlanta, Chicago, Dallas, Dublino, Francoforte, Londra, Los Angeles, Manchester, New York, Parigi, San Paolo, Seattle, Silicon Valley, Stoccolma, Toronto, Washington, DC e Zurigo. Nel quarto trimestre del 2017 e all’inizio del 2018, ECX Fabric arriverà in sette nuove aree metropolitane in Nord America ed Europa (Denver, Dusseldorf, Ginevra, Helsinki, Miami, Milano e Monaco). Nel 2018 Equinix estenderà la connettività verso San Paolo all’interno della regione delle Americhe e tra le aree metropolitane ECX Fabric della regione APAC (Hong Kong, Melbourne, Osaka, Singapore, Sydney e Tokyo).

Leggi anche:  Solutions 30, soluzioni per un mondo sostenibile

Grazie a questa espansione, qualsiasi cliente Equinix sarà in grado di interconnettere in modo più efficiente la propria infrastruttura globale e richiedere la connessione a uno qualsiasi degli oltre 1.000 partecipanti su ECX Fabric. Ciò include alcune delle più grandi aziende del mondo, fornitori di servizi cloud (inclusi Alibaba Cloud, Amazon Web Services, Google Cloud Platform, IBM Cloud, Microsoft Azure e Oracle Cloud) e fornitori SaaS (inclusi Salesforce, SAP e ServiceNow, tra gli altri).

Elementi principali

  • L’integrazione inter-metropolitana della piattaforma globale di Equinix consentirà alle aziende di raggiungere il loro intero ecosistema digitale, inclusi clienti e partner nuovi ed esistenti, on demand, attraverso una connessione con il mondo. Questo sblocca ed estende ulteriormente il valore globale, la semplicità e la coerenza della connettività attraverso la piattaforma EquinixTM, che attualmente comprende 190 data center IBX in 48 mercati e include oltre 9.500 aziende leader a livello mondiale.
    • I vantaggi per le aziende includono la capacità di scalare rapidamente le proprie operazioni aziendali digitali a livello globale collegandosi privatamente e in sicurezza a un numero maggiore di partner e destinazioni commerciali. Questo include sia cloud service provider on-ramp all’interno di un’area metropolitana o attraverso altre aree metropolitane per la creazione di architetture geo-ridondanti di multi-cloud e cloud ibridi, nonché le connessioni tra i punti distribuiti di presenza di un cliente essenziali per la risoluzione di applicazioni distribuite e gli odierni casi d’utilizzo che richiedono big data. Equinix consente alle aziende di scalare rapidamente in un ambiente che offre un’impareggiabile sicurezza fisica unita ai vantaggi della sicurezza digitale per connettersi direttamente a partner commerciali strategici al di fuori della rete Internet pubblica.
    • Vantaggi per i service provider: i fornitori di servizi cloud avranno la possibilità di estendere facilmente la propria portata a una base globale in rapida espansione di acquirenti enterprise tramite connessioni private che forniscono un’esperienza utente più solida. I fornitori di servizi di rete avranno la possibilità di connettersi più facilmente a più piattaforme cloud geo-diversificate in più aree metropolitane e di stabilire più facilmente connessioni di rete verso destinazioni in cui non hanno ancora una presenza fisica, aumentando così il proprio mercato di riferimento.
  • Poiché le aziende leader a livello mondiale si spostano sempre più verso modelli di business digitali, l’interconnessione con i principali partner commerciali e clienti sta diventando un elemento importante della supply chain digitale. L’interconnessione consente un accesso continuo, on-demand, diretto e privato a qualsiasi controparte, dai fornitori di servizi cloud ai partner commerciali strategici, alle reti ai provider SaaS, senza attraversare la rete pubblica o una WAN. Questo approccio consente alle aziende di aumentare le prestazioni delle applicazioni, ridurre la latenza, aumentare la sicurezza e migliorare il controllo e la visibilità della rete.
  • Dal 2014, ECX ha fornito connessioni virtualizzate, private e dirette ai cloud più grandi del mondo. Con l’annuncio di oggi, ECX si è evoluto da una piattaforma per la connettività cloud a uno scambio di interconnessione multifunzionale che semplifica ulteriormente il processo attraverso il quale le aziende implementano l’interconnessione tra clienti, partner e fornitori.
  • L’interconnessione privata è una pratica commerciale in rapida crescita per le aziende leader in quanto le loro attività diventano sempre più digitali. Secondo l’Indice di Interconnessione Globale, uno studio di mercato pubblicato di recente da Equinix, la capacità di scambio privato di dati tra le imprese supererà l’Internet pubblico, crescendo a un tasso di quasi il doppio e di quasi sei volte, in termini di volume del traffico IP globale, entro il 2020.
Leggi anche:  Orange Business Services fornisce a ZIM servizi di collaboration e contact center

John Nishimoto, Vice President of Product Management and Marketing, Windstream: “L’integrazione della piattaforma globale di Equinix apre un mercato completamente nuovo, consentendo di raggiungere facilmente una nuova base di clienti precedentemente fuori dalla portata della nostra rete globale. L’aggregazione di imprese e fornitori di servizi cloud di Equinix va oltre quella di qualsiasi altra azienda e non vediamo l’ora di partecipare a questa piattaforma globale completamente integrata.”

Eric Hanselman, Chief Analyst, 451 Research: “Fino a ora. Equinix ha gestito data center altamente interconnessi all’interno delle proprie aree metropolitane. Ora Equinix si sta muovendo per interconnettere completamente la propria piattaforma globale, consentendo alle aziende di connettersi direttamente fisicamente o virtualmente a clienti, venditori e partner, e tra i loro punti di presenza, da qualsiasi struttura Equinix. Questa nuova interconnessione apre una gamma di possibilità per i clienti Equinix. Equinix è anche in grado di offrire una maggiore ampiezza di servizi attraverso la sua nuova piattaforma interconnessa a livello globale.”

Sara Baack, Chief Marketing Officer, Equinix: “Con l’intensificarsi della trasformazione digitale, le possibilità di business non hanno limiti e nemmeno l’infrastruttura IT di un’organizzazione. Costruire un business digitale richiede la capacità di raggiungere le destinazioni globali strategiche on demand, accedere a tutti coloro che contano e portare persone, cloud, dati e cose insieme. L’annuncio di oggi e la nostra roadmap di prodotti e servizi futuri mirano a sfruttare la piattaforma globale di Equinix per fungere come partner strategico per le aziende in questo viaggio.”