Facebook si accorda con Universal per la musica gratuita

Facebook si accorda con Universal per la musica gratuita
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

La partnership tra Facebook e Universal Music Group permetterà ai creatori di contenuti di accedere gratuitamente alla musica per personalizzare i loro video

Facebook era alla ricerca di un modo per dotare i creatori di contenuti di nuovi strumenti per rendere video e foto ancora più interessanti e allo stesso tempo combattere l’utilizzo illecito di musica protetta da copyright sulla sua piattaforma. La soluzione è stato il lancio di Sound Collection, un servizio da cui poter scaricare liberamente e senza alcun costo campioni di brani e clip audio. Oggi il social network ha annunciato di aver raggiunto un accordo pluriennale con Universal Music Group per ampliare il catalogo di canzoni a disposizione dei suoi utenti senza violare alcun diritto d’autore. La partnership non riguarda solo la piattaforma principale ma anche Instagram e Oculus VR.

Universal Music Group è solo la prima etichetta discografica con cui Facebook ha stretto una partnership ma nel prossimo futuro ne arriveranno altre. L’azienda di Menlo Park, che ha reso disponibile la realtà virtuale di Spaces su HTC Vive, ha infatti già contattato Warner Music Group e Sony Music Group. Il social network ha fatto sapere che introdurrà nuovi prodotti basati sulla musica con il supporto di Universal mentre a The Verge ha negato l’intenzione di voler lanciare un servizio di streaming sullo stile di Spotify, che pochi giorni fa ha attaccato pubblicamente Apple ed Amazon. Inoltre, Facebook sta lavorando a un sistema automatico in grado di riconoscere chi detiene i diritti d’autore di uno specifico contenuto in modo da consentire alle etichette musicali di poter gestire i loro brani con il massimo della comodità. Il social network potrebbe ispirarsi a Content ID di YouTube per questa funzione.


  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
Leggi anche:  WhatsApp limita l'inoltro massiccio di contenuti per frenare le fake news
Categorie: Web e Social