Google One, un unico abbonamento per la nuvola di Big G

  • 2
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
    4
    Shares

google oneGoogle One è un servizio su abbonamento che consente di accedere al cloud computing dei vari servizi di Big G con un unico account

Google conferma il suo impegno a uniformare i propri servizi. La piattaforma Drive diventa Google One per consentire l’accesso al cloud di Mountain View con un solo account. Il servizio offre un certa quantità di storage nella nuvola che l’utente potrà utilizzare a piacimento all’interno dei vari servizi di Big G come Foto o Gmail. Il colosso statunitense, che quest’anno potrebbe lanciare ben 3 smartwatch a marchio Pixel, propone da un minimo di 100 GB a un massimo di 30 TB con pagamenti su base mensile o annuale.

Negli Stati Uniti il prezzo di 100 GB è di 1,99 dollari al mese. Per 200 GB si spenderanno 2,99 dollari e 9,99 per 2 TB. Superata questa soglia i costi sono identici a quelli di Drive. In Italia i prezzi per Google One non dovrebbero essere dissimili da quelli americani. Per cui per 100 GB si partirà da 1,99 euro al mese fino ad arrivare a 299,99 euro per 30 TB. La piattaforma consentirà anche di condividere l’abbonamento con altri utenti fino a un massimo di cinque persone e ognuna di essere avrà la possibilità di accedere al proprio spazio di archiviazione in ogni momento. Google, che con la startup Arcade debutta ufficialmente nel settore del social gaming, offre inoltre un servizio personalizzato per supportare gli utenti nella gestione di qualsiasi problema con il cloud e ha previsto sconti e offerte legate a Google Play. La piattaforma debutterà prima negli USA per poi espandersi in tutto il mondo. In automatico ogni abbonamento a Drive si trasformerà in Google One non appena la piattaforma debutterà ufficialmente nel nostro Paese.


  • 2
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
    4
    Shares
Categorie: Cloud Computing