IoT: costruire le industrie del futuro

Come la tecnologia può aiutare a proteggere l'ambiente nelle operazioni di estrazione di petrolio e gas

Sappiamo tutti che l’Internet of Things (IoT) ha il potere di rendere le aziende più produttive, agili e snelle; quello a cui facciamo meno caso e che esistono aree, che spesso non ricevono grande attenzione, che l’IoT contribuirà a trasformare. Ad esempio: la riduzione delle multe per infrazioni ambientali, il miglioramento della sicurezza dei lavoratori e l’ottimizzazione della gestione delle scorte

Di Pier Giuseppe Dal Farra, IoT Industry Business Expert di Orange Business Services

L’industrializzazione ha sicuramente contribuito alla crescita all’inquinamento ed all’aumento dei rischi per la salute. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), circa 12,6 milioni di persone muoiono ogni anno a causa di problemi di salute causati dall’inquinamento ambientale. Per aiutare a risolvere il problema, i governi sanzionano con multe sempre più  salate queste infrazioni. Le soluzioni emergenti di IoT possono avere un impatto positivo sull’ambiente avendo sicuramente il potenziale per contenere gli sprechi e aiutare le aziende a ridurre il loro impatto.

Nuovi strumenti manutentivi, grazie all’integrazione con l’IoT, permettono di monitorare le apparecchiature e prevedere in anticipo i programmi di manutenzione, minimizzando eventuali interruzioni delle operazioni, ritardi nei tempi di consegna e minacce ambientali.

Salute e sicurezza sono un’altra sfida continua per le imprese: l’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) stima che oltre 2,3 milioni di persone perdano la vita ogni anno a causa di incidenti sul lavoro o malattie. L’IoT può rendere più facile per le industrie ad alto rischio come l’edilizia e l’estrazione mineraria individuare ed eliminare potenziali pericoli nell’ambiente di lavoro. I sensori IoT possono segnalare qualsiasi cosa, dalla qualità dell’aria alla temperatura corporea e al rilevamento della stabilità del terreno. Insieme all’analisi dei dati, l’IoT può aiutare a creare programmi di sicurezza proattivi.

Leggi anche:  Amazon se lo volesse diventerebbe il primo operatore mobile del Regno Unito

Monitoraggio intelligente dei processi e tagging

Invece di avere dipendenti che monitorano continuamente i sistemi di allarme – cosa che richiede tempo ed è a rischio di errore umano – i sensori IoT possono monitorare attivamente le macchine 24 ore su 24 e inviare un avviso solo se i sistemi si discostano dal loro funzionamento atteso. Ciò accelera i tempi di risposta dell’intervento manutentivo e garantisce un controllo costante della Qualità del processo. Ovviamente, l’aumento dell’efficienza operativa e la riduzione dei tempi di fermo hanno un impatto positivo sulla redditività.
L’IoT si dimostra prezioso anche per la gestione delle scorte industriali, riducendo notevolmente il rischio di errori. La programmazione degli approvvigionamenti risulta più precisa, limitando i rallentamenti nei processi produttivi. Una fabbrica in Russia, ad esempio, sta dotando i suoi pallet di tag RFID (identificazione a radiofrequenza) in modo da poter controllare la posizione degli stessi nel suo magazzino. Sono tracciate circa un milione di operazioni all’anno, migliorando notevolmente i tempi di riempimento dei contenitori, mantenendo le consegne in orario e riducendo i costi di stoccaggio.

IoT: il potere di proteggere l’ambiente

Le imprese stanno pagando enormi multe per inquinamento ambientale: nella sola Russia nel 2016 il totale ammontava a 6 miliardi di rubli (più di 81 milioni di euro). L’IoT può avere un enorme impatto nell’aiutare le aziende a conformarsi a normative ambientali sempre più severe, consentendo loro di operare in modo sostenibile.
I sensori possono essere utilizzati per monitorare la qualità dell’acqua e le radiazioni. Le aree inquinate, inaccessibili o inabitabili, possono essere più facilmente monitorate e rilevate senza l’intervento umano.
Grazie all’integrazione dell’IoT, ad esempio, la tecnologia permette di ridurre significativamente l’effetto negativo dell’estrazione mineraria sull’ambiente monitorando le risorse in modo più accurato e consentendo una reazione rapida di fronte a potenziali rischi. Le reti IoT digitali sono in grado di fornire informazioni accurate e in tempo reale alle società minerarie in modo che possano prendere decisioni ambientali consapevoli.

Leggi anche:  Milano capitale Europea del 5G con Vodafone

IoT e sicurezza industriale

Si stima che circa il 70% degli incidenti sul lavoro sia dovuto a violazioni delle policy di sicurezza. L’IoT sta rivoluzionando la salute e la sicurezza nelle organizzazioni, utilizzando la connettività cloud pervasiva per connettere i lavoratori.

La capacità dell’IoT di raccogliere dati, analizzarli e rispondere rapidamente ai pericoli sul lavoro è inestimabile, così come la sua capacità di prevedere i problemi prima che abbiano un impatto sulle persone. Le società possono anche monitorare in modo efficiente la conformità e dimostrare il rispetto delle regole. Le capacità dell’IoT non solo migliorano la sicurezza dei lavoratori, ma riducono anche i premi assicurativi e la responsabilità aziendale, come conseguenza di una minore incidenza degli incidenti.

Grazie alla geolocalizzazione, i lavoratori possono essere facilmente tracciati per tutelare la loro sicurezza. Le soluzioni IoT possono essere ad esempio integrate con i sistemi di controllo degli accessi per limitare una zona pericolosa. L’IoT viene già utilizzato per monitorare l’affaticamento dei conducenti di camion e degli operatori di macchine pesanti e per impedire l’avvio di macchinari a personale non autorizzato. L’industria mineraria e quella di petrolio & gas stanno considerando l’adozione di dispositivi indossabili che monitorano la qualità dell’aria e assicurano che i lavoratori operino all’interno dei limiti di sicurezza.

In Orange, ovviamente, siamo i primi a mettere in pratica ciò che predichiamo. Di fatti, stiamo utilizzando la nostra soluzione IoT per monitorare online la salute e la sicurezza del personale nella sala macchine del nostro data center a Mosca. Il sistema avvisa il personale in caso di incidente: questo ci dà la tranquillità e la certezza che tutti i regolamenti vengano rispettati.