Sta per arrivare il Moto G7 Power

Il Moto G7 svelato (per errore) da Motorola

Una batteria da ben 5.000 mAh potenzierà il nuovo smartphone di Motorola, in uscita nel 2019

La nuova famiglia di Moto G7, Moto G7 Plus e Moto G7 Play sarà pronta per il 2019, probabilmente in tempo per il CES di Las Vegas o, al massimo, il Mobile World Congress di Barcellona di fine febbraio. Intanto però, abbiamo già alcune indiscrezioni che ci giungono direttamente da un archivio della FCC (Federal Communications Commission).

Qui è stato pubblicato un brevetto per un modello di Motorola con il numero di serie XT1955-4, che gli smanettoni di XDA Developers collegano proprio al Moto G7 in una versione definita Power. Il motivo? Lo smartphone monta una batteria da 5.000 mAh, davvero enorme, più grande della maggior parte dei telefoni oggi in giro. Per Motorola però non si tratta di una vera novità, visto che già il Moto E5 Plus godeva di una simile potenza in autonomia.

Come sarà

Non ci sono molte altre informazioni sul deposito se non che dovrebbe avere dimensioni di 159 x 76 mm, con una diagonale di 167 mm. Il Moto G7 Power, dato per appurato che di questo si parli nel file della FCC, pare essere dotato di sensore NFC, processore Snapdragon 632 e memoria RAM da 2 GB, 3 GB o 4 GB di RAM, abbinate a uno storage da 32 GB o 64 GB. Per quanto riguarda la fotocamera, non manca un occhio posteriore singolo da 12 MP f 2.0 e uno anteriore da 8 MP f/2.2. Lo schermo, da 6,22 pollici, non andrà invece oltre la tecnologia HD+.

Il Moto non girerà su un Android pieno ma sulla declinazione “One”, notoriamente più leggera ma anche in grado di ricevere aggiornamenti da Google senza passare per gli OEM. Se queste specifiche sono accurate, il Moto G7 Power dovrebbe appartenere alla fascia media del settore, con caratteristiche assolutamente non di punta ma che soddisferanno di certo chi ha bisogno di una macchina che abbia un ciclo di ricarica non inferiore alle 48 ore.

Leggi anche:  Verso la smart home, occhio ai rischi connessi