Akamai acquisisce Janrain

Municipia (Gruppo Engineering) acquisisce Kiunsys

Akamai con l’acquisizione di Janrain aggiunge la capacità di gestione delle identità online per migliorare la digital trust

Akamai Technologies annuncia che l’azienda ha avviato l’acquisizione di Janrain, società pioniera nel campo della gestione degli accessi e delle identità dei clienti (CIAM). Janrain permette alle aziende di migliorare la digital trust semplificando le operazioni di accesso e registrazione. La sua integrazione con l’Intelligent Edge Platform di Akamai offrirà un livello di sicurezza eccellente, conformità normativa e un notevole incremento dell’engagement online.

Dal momento che le imprese continuano ad adottare tecnologie cloud e a digitalizzare il loro business, la sicurezza web e la consapevolezza dell’identità sono diventate sempre più fondamentali per tenere al sicuro le aziende e creare digital trust. Akamai già protegge i siti web, le app e le API dei suoi clienti da attacchi DDoS, vulnerabilità delle applicazioni, bot e altre minacce avanzate, con centinaia di milioni di accessi che avvengono ogni giorno sull’Intelligent Edge Platform di Akamai. Si prevede che l’acquisizione aggiungerà una capacità complementare e fondamentale che aiuterà i clienti di Akamai a creare e mantenere la fiducia digitale dei loro utenti, offrendo un ambiente decisamente sicuro e resiliente per la raccolta e la memorizzazione delle informazioni sensibili sugli utenti, la gestione dei controlli della privacy, la difesa da frodi dell’identità, e il miglioramento dell’engagement e della fedeltà al brand.

“Non è facile fare business online senza poter contare su un livello di “fiducia digitale” intrinseco e prevedibile”, ha affermato Rick McConnell, Presidente di Akamai Technologies e General Manager della Web Division di Akamai. “L’Identity Cloud di Janrain, insieme all’Intelligent Edge Platform di Akamai, fornirà quel livello di sicurezza in più per consentire ai clienti di conoscere maggiormente i loro utenti finali e di incrementare i ricavi grazie al rafforzamento di questa relazione”.

Leggi anche:  Riello Elettronica: nella "calza" dei dipendenti un premio straordinario di 1000€

Si prevede che l’integrazione di Identity Cloud di Janrain nell’Akamai Intelligent Edge Platform fornirà vantaggi immediati in termini di sicurezza per i clienti CIAM in due aree critiche: la gestione dei bot e l’intelligence sulle minacce. Bot Manager di Akamai mitiga i rischi associati all’uso illecito di credenziali individuando e gestendo l’attività dei bot nel momento dell’accesso e della registrazione, e riducendo le frodi senza influire negativamente sulla user experience. Sfruttando l’intelligence sulle minacce di Akamai, i clienti possono prendere decisioni consapevoli riguardo a quali utenti possono accedere alle pagine di login e registrazione, in base alla reputazione costruita sul comportamento online precedente.

La tecnologia integrata sarà progettata, inoltre, per consentire soluzioni di autenticazione adattive altamente accurate, scalabili e sicure in base al rischio, al fine di proteggere da attività dannose relative agli account, incluse la creazione di account fraudolenti e la compromissione delle credenziali.

Janrain si è focalizzata sulla creazione di una soluzione innovativa per la creazione della digital trust tramite l’autenticazione e l’autorizzazione di ogni singolo utente e, perfino, di ogni singolo dispositivo connesso che interagisce con un’impresa digitale”, ha dichiarato Jim Kaskade, Chief Executive Officer, Janrain. “Combinando la scalabilità e l’intelligence dell’Intelligent Edge Platform di Akamai con Identity Cloud di Janrain, siamo convinti di poter mantenere la promessa di distribuire una soluzione di gestione delle identità dei clienti più accurata e sofisticata, e di garantire experience digitali affidabili e uniche per ogni singolo utente”.

Janrain è un’azienda a capitale privato con sede a Portland, in Oregon. La conclusione dell’operazione effettuata interamente in contanti è prevista per l’inizio del primo trimestre del 2019. In base alle stime di Akamai, l’acquisizione di Janrain determinerà una leggera flessione dell’utile netto non GAAP di Akamai per azione nel corso dell’anno fiscale 2019 (con un valore compreso tra $ 0,05 e $ 0,06), seguita da una crescita graduale nel 2020. Si prevede che l’acquisizione non avrà alcun impatto sull’obiettivo definito in precedenza da Akamai, ossia quello di raggiungere un margine operativo non GAAP del 30% entro il 2020.