Quanto vale per l’utente medio il suo profilo Facebook?

Quanto vale un account Facebook per l'utente medio?

Una ricerca conferma che gli utenti statunitensi in media sarebbero disposti a chiudere il proprio account Facebook per un anno per mille dollari

I tanti scandali legati alla privacy che hanno visto protagonista Facebook hanno decisamente minato la fiducia degli utenti nei confronti dell’azienda ma il social network resta comunque un bene prezioso per coloro che lo utilizzano, almeno per quanto riguarda gli Stati Uniti. La conferma arriva da uno studio congiunto realizzato dalla Susquehanna University in Pennsylvania e dalla Tufts University in Massachusetts insieme alla Michigan State University. I ricercatori hanno cercato di capire quale fosse il valore in termini monetario dato dagli iscritti al proprio profilo Facebook e alla fine è emerso che la cifra è piuttosto alta. I più giovani si sono detti disposti a bloccare l’account per un anno per non meno di 2mila dollari. La somma scende in media tra i 1.000 e 1.100 dollari per le persone più mature. La ricerca è stata condotta tramite esperimenti sotto forma di aste.

Facebook ha perso terreno negli Stati Uniti ma mantiene un certo appeal nonostante i dubbi su come tratta i dati degli utenti e i numerosi studi che ne certificano la pericolosità per chi ne abusa. Solo nelle ultime settimane il social network è stato accusato di aver condiviso i dati degli utenti con altre aziende come Netflix e Spotify. Come se non bastasse, una ricerca dell’University College condotta su un campione di 14enni ha confermato che le ragazze sono più soggette alla depressione rispetto ai coetanei maschi se utilizzano in modo eccessivo la piattaforma. Proprio per questo motivo il social network ha introdotto un sistema che consente di monitorare il tempo trascorso tra post e foto e anche di limitare la possibilità di accesso al servizio.

Leggi anche:  Over 55 sempre più social. Gli italiani lo sono ancora di più dei coetanei stranieri