Fastweb e Samsung insieme per la prima sperimentazione 5G Fixed Wireless Access in Italia

Prepararsi al 5G durante il processo di trasformazione della rete

I primi risultati del test hanno registrato una velocità di download di 1 Gbps, indicando la capacità delle reti 5G FWA di rappresentare una alternativa all’FTTH per la connettività domestica ultrabroadband

Samsung Electronics e Fastweb hanno annunciato un accordo per sviluppare la prima sperimentazione 5G Fixed Wireless Access (FWA) su frequenze commerciali in Italia. Le due aziende stanno conducendo la sperimentazione per dimostrare come il 5G FWA sia in grado di rappresentare una valida alternative alle reti in FTTH (fiber-to-the-home) per realizzare connessioni ultrabroadband in grado di garantire ai clienti esperienze di navigazione a velocità “gigabit”.

La sperimentazione è già stata avviata all’inizio di Febbraio connettendo numerose abitazioni ed uffici a Milano, la seconda città italiana per grandezza, e andrà avanti per cinque mesi, sulla base dell’accordo firmato dalle due aziende. Nel corso della prima settimana di sperimentazione – che si avvale dello spettro a 26GHz recentemente acquisito da Fastweb nell’ambito dell’asta per le frequenze 5G dello scorso Ottobre – sono state raggiunte velocità di navigazione pari a 1 Gbps. Le fasi successivedel trail serviranno a verificare l’efficacia delle reti FWA 5G rispetto alle reti FTTH in termini di costi e velocità di realizzazione, così come a verificare potenziali complessità operative nella fornitura del servizio al cliente finale

Samsung sta fornendo a Fastweb una soluzione 5G FWA end-to-end che include rete core, antenne 5G in grado di trasmettere su onde millimetriche per realizzare una copertura ad alta densità e garantire una connettività a banda ultralarga ai routers domestici 5G (Indoor Customer Premise Equipment), che verranno installati nelle case e uffici oggetto della sperimentazione.

Le antenne 5G Samsung sono compatte, facili e rapide da installare, mentre i dispositivi casalinghi sono auto-installanti. Queste caratteristiche rendono la tecnologia 5G Fixed Wireless Access decisamente più vantaggiosa rispetto alla realizzazione di reti FTTH o FTTB (fiber-to-the-home/Fiber-to-the-building) in termini di tempistiche per la fornitura del servizio e di costi, sia per l’operatore che per il cliente finale. Allo stesso tempo il servizio è caratterizzato da robustezza – essendo in grado di garantire connessioni a velocità gigabit/s – oltre alla capacità di supportare nuovi servizi in futuro.

Leggi anche:  Juniper Networks avvia la transizione a 400GbE con una roadmap completa

“Siamo entusiasti di portare in Italia insieme a Fastweb le prime connessioni 5G FWA per offrire agli utenti velocità sempre più performanti” ha dichiarato Paul Kyungwhoon Cheun, Executive Vice President and Head of Networks Business in Samsung Electronics. “Samsung lavorerà insieme a Fastweb per trasformare le enormi potenzialità del 5G FWA in benefici concreti per i clienti e per le imprese”.

“Questa sperimentazione ha già confermato le eccezionali performance delle reti 5G FWA e la capacità di questa tecnologia di offrie un servizio di connessione a banda ultralarga del tutto analogo a quello della fibra fino a casa alle famiglie e gli uffici in aree del paese non raggiunte dal FTTH. Per compiere la nostra missione di rispondere alle esigenze di connettività del mercato e migliorare continuamente l’esperienza di navigazione degli utenti, punteremo sul  5G FWA per estendere la copertura della nostra infrastruttura a banda ultra-larga” ha affermato Alberto Calcagno, CEO di Fastweb. “Con questa sperimentazione con Samsung confidiamo di dimostrare la fattibilità tecnica e commerciale del 5G FWA su bande millimetriche”.

Fastweb ha deciso di portare avanti queste sperimentazioni perchè l’Italia ha le caratteristiche ideali per la diffusione della tecnologia 5G FWA come modalità di fornitura di servizi a banda ultralarga, grazie al già ampio numero di punti di distribuzione di fibra ottica sul territorio nazionale che facilita il posizionamento di antenne per il 5G FWA ad una distanza ideale dalle abitazioni. Inoltre il 99 per cento dei condomini è dotato di un antenna sul tetto, facilitando ulteriormente l’installazione di apparati per la ricezione del servizio da parte dei clienti. Il successo di questi test consentirà a Fastweb di introdurre sul mercato una nuova generazione di connessioni a banda ultralarga nel paese.