Huawei conferma il suo smartphone pieghevole per il MWC 2019

Huawei

Huawei conferma la presentazione di uno smartphone pieghevole al MWC 2019 di Barcellona: le ultime sul dispositivo

Huawei è tra le aziende che cavalcheranno la prossima rivoluzione degli schermi pieghevoli. Il CEO del colosso cinese, Richard Yu, aveva confermato che tale tecnologia sarebbe arrivata a breve durante la presentazione a Pechino del chip modem Balong 5000 per il 5G. La società di Shenzhen ha infatti inviato alla stampa il suo invito per la presentazione di un dispositivo flessibile al Mobile World Congress 2019, che si terrà a fine febbraio a Barcellona. Il teaser non rivela nulla riguardo a nome e specifiche tecniche ma dall’immagine emerge un indizio importante sul design. Lo smartphone di Huawei disporrà di una sorta di cerniera, probabilmente realizzata in materiale gommoso, che permette alle due parti del pannello di flettersi a piacimento. Parlando di rumors, il terminale in questione potrebbe proprio sfruttare il modem Balong 5000 per il 5G e si vocifera disporrà di un pennino interattivo chiamato M-Pen per migliorare l’esperienza d’uso quando utilizzato in modalità tablet, quindi con lo schermo più ampio. I nomi ipotizzati sono: Huawei Mate Flex, Mate Flexi, Mate Fold o Mate F.

Il terzo produttore di smartphone al mondo non sarà comunque a proporre un terminale flessibile. Samsung ha già svelato alcuni dettagli del suo Galaxy F, che dovrebbe arrivare anch’esso al MWC 2019, e Xiaomi ha diffuso un video in cui mostra alcune potenzialità delle sua proposta. Anche Motorola, LG e forse anche Apple e Google comunque presenteranno a breve i loro smartphone pieghevoli

Huawei foldable

Leggi anche:  Gli accessori del Galaxy S10 confermano la tripla fotocamera