Ora anche Xiaomi ha il suo smartphone pieghevole

Xiaomi svela il prototipo del suo smartphone flessibile

Il presidente di Xiaomi ha svelato con un video su Weibo il prototipo di uno smartphone con schermo pieghevole

Più il tempo passa più diventa chiaro che il trend 2019 del settore mobile saranno gli smartphone con schermo pieghevole. Tutti i grandi produttori lavorano a questa tecnologia e Xiaomi, quarta azienda per numero di telefoni venduti a livello globale, non poteva esimersi dal seguire la strada tracciata dai colossi che la precedono in classifica. Il presidente della società di Pechino, Lin Bin, ha mostrato in un video condiviso sul social network Weibo il primo prototipo di uno smartphone flessibile. Dalle immagini si può notare come il dispositivo abbia inizialmente il form factor di un tablet ma piegandolo può assumere diverse configurazioni più adatte, ad esempio, quando si riceve una telefonata. Bin non ha rivelato le caratteristiche tecniche del telefono ma lascia intendere che gli ingegneri hanno risolto tutti i problemi di progettazione legati all’hardware e al software. Ciò lascia intendere che Xiaomi adotterà un’interfaccia ottimizzata per gli smartphone foldable, piattaforma su cui Google sta già lavorando da tempo. Per quanto riguarda il nome, Bin ha proposto Xiaomi Dual Flex e Xiaomi MIX Flex.

Al momento non è possibile sapere quando questo terminale verrà presentato ufficialmente ma l’occasione potrebbe essere il Mobile World Congress 2019 di Barcellona che si terrà a fine febbraio. Durante questo evento dovremmo ammirare anche la proposta pieghevole di LG e forse scopriremo qualche dettaglio in più su Infinity Flex di Samsung.

Leggi anche:  Sarà questo l’iPhone 12?