WhatsApp: presto si potrà evitare di essere aggiunti a un gruppo

WhatsApp

WhatsApp potrebbe rinnovare l’accesso ai gruppi permettendo all’utente di scegliere di non essere aggiunto a una conversazione multipla o di ricevere inviti solo dai suoi contatti

Ogni giorno tra Facebook e WhatsApp vengono scambiati oltre 100 miliardi di messaggi e molti di essi non sono particolarmente interessanti per chi li riceve. Capita infatti spesso di essere aggiunti a un gruppo a cui non vogliamo partecipare ma a priori non c’è nulla che si possa fare per evitare di visualizzare la conversazione multipla. L’unico modo per evitare il fastidio è quello di abbandonare il gruppo scegliendo l’apposita opzione. A breve le cose potrebbero però cambiare. WABetaInfo ha rivelato che l’app di messaggistica più utilizzata al mondo sta lavorando a una nuova funzione che permetterà all’utente di negare il consenso a essere aggiunti in un gruppo o di scegliere chi può invitarlo o meno a una chat con più partecipanti. Si potrà quindi decidere di essere aggiunti da tutti, solo dai propri contatti o da nessuno. Nel terzo caso l’invito notificato resterà valido per 72 ore, terminate le quali si dovrà decidere se accettarlo o meno. La novità segue quella di limitare ad un massimo di 5 il numero di destinatari a cui è possibile inviare un messaggio in contemporanea.

La nuova funzione che WhatsApp sta studiando risolverà certamente uno dei problemi più sentiti dagli utenti, ovvero evitare di essere bombardati da messaggi che non gli interessano da persone che magari nemmeno conoscono, ma permetterà anche all’azienda di migliorare la gestione della privacy a livello legale. Un utilizzo del numero di telefono troppo “libertino” non è infatti ben visto dal Garante della privacy. La funzione in questione dovrebbe arrivare con il prossimo aggiornamento della beta di iOS e successivamente anche sugli smartphone Android.

Leggi anche:  Facebook ammette che l'IA da sola non può fermare i livestream violenti