Le GPU AMD Radeon danno vita a Google Stadia

Le GPU AMD Radeon danno vita a Google Stadia

AMD ha annunciato che le sue soluzioni grafiche Radeon per datacenter, ottimizzate per il cloud, saranno parte integrante dell’ecosistema Stadia, la nuova piattaforma di Google per videogiocare in streaming, presentata alla Game Developers Conference.

Lo streaming dei titoli più esigenti richiede enormi capacità di elaborazione e tecnologie avanzate in grado di affrontare le sfide dei datacenter, oltre che garantire elevata sicurezza e scalabilità. Ecco perché Google ha scelto di sfruttare le GPU ottimizzate per datacenter di AMD, con una memoria HBM2 veloce ed efficiente e funzionalità uniche per i Datacenter.

AMD supporta Google anche con i suoi strumenti di sviluppo software, tra cui AMD Radeon GPU Profiler (RGP), e i driver Vulkan, tecnologia open-source per Linux, così da aiutare gli sviluppatori di giochi a ottimizzare i titoli futuri per l’esecuzione sulla nuova piattaforma basata su GPU AMD.

RGP consente agli sviluppatori di visualizzare come l’applicazione utilizza la GPU e permette di tracciare ogni fotogramma renderizzato in tempo reale, permettendo un facile ed efficiente debug e un’ottimizzazione attraverso il software di debug RenderDoc.

Leggi anche:  Healthcare e stampa 3D: i benefici concreti nel caso del Policlinico Sant'Orsola di Bologna