WhatsApp Business arriva su iPhone

WhatsApp Business arriva su iPhone

Dopo il lancio in anteprima su Android, la versione aziendale dell’app di messaggistica approda su iPhone, presto in Italia

Diciamolo subito: al momento, WhatsApp Business è disponibile, su iPhone, solo in Regno Unito, Germania, Brasile, Stati Uniti, Indonesia e India. Tuttavia, il proprietario Facebook ha spiegato che nelle prossime settimane vi sarà un rollout globale, tale da portare il client professionale anche da noi. Conviene allora farsi trovare pronti per apprezzare al meglio le funzionalità di WhatsApp Business, quando si potrà scaricare da App Store sugli iPhone.

La compagnia ha iniziato a distribuire la versione 14 mesi dopo l’arrivo su Android e a distanza di un mese dall’apertura di una sorta di beta testing su iOs, in Messico. Non dovrebbe cambiare molto dalla controparte su OS Google, anzi la teoria è che, come per l’app odierna che tutti abbiamo imparato ad usare, interfacce e opzioni siano interoperabili, così da permettere alle aziende di restare in contatto con i clienti, senza soluzione di continuità sui vari device.

Cosa si può fare

«Come per la versione su Android, che nell’ultimo anno è stata adottata da milioni di aziende in tutto il mondo, l’app WhatsApp Business per iOS includerà funzioni per aiutare le piccole imprese e i clienti a comunicare» ha scritto lo sviluppatore sul blog. Nello specifico, le compagnie potranno rispondere gratuitamente ai loro utenti nel corso delle 24 ore successive alla ricezione di una domanda. Qualora le tempistiche fossero superiori, WhatsApp richiederà un contributo per ogni messaggio inviato. Oltre a ciò, resta la possibilità di creare profili aziendali con la descrizione dell’attività, l’indirizzo di posta elettronica e il sito web.

Gli utenti di WhatsApp Business saranno inoltre dotati di strumenti di messaggistica intelligente, tra cui risposte rapide alle domande più frequenti, messaggi di saluto che introducono i clienti all’attività e frasi predefinite quando si è assenti. «Le persone di tutto il mondo utilizzano WhatsApp per connettersi con le imprese, dalle aziende di abbigliamento online in India ai negozi di ricambi auto in Brasile. Non vediamo l’ora di estendere tali opportunità in giro per il mondo» conclude il post di lancio dell’iniziativa.

Leggi anche:  Apple si accorda con Amazon per vendere i suoi prodotti sul sito di e-commerce