Il Galaxy Fold arriverà ad agosto (forse)

Il Galaxy Fold? Rimandato ancora

A quanto pare Samsung ha deciso di spostare di un paio di mesi l’arrivo nei negozi del suo flessibile, con la presentazione di una nuova versione a luglio

A quanto pare, chi si aspettava di poter giochicchiare sotto l’ombrellone con il suo costosissimo Galaxy Fold, dovrà ricredersi. Dopo un primo rinvio a tempo indeterminato, nemmeno le voci che parlavano di un arrivo nei negozi a luglio verranno confermate. Samsung rimanderà il il suo pieghevole ad agosto, per una disponibilità commerciale entro la fine dell’estate. Il che potrebbe rivelarsi un grosso problema per la compagnia, visto che nello stesso periodo è previsto l’annuncio del Galaxy Note10, seppur i due prodotti non si sovrappongano, né per forme che modalità di utilizzo e prezzo. Prima di ciò, verso luglio, la compagnia coreana presenterà ufficialmente il “nuovo” Galaxy Fold, ossia lo stesso dispositivo migliorato nei suoi punti deboli, evidenziati nei mesi scorsi.

Cosa sappiamo del Fold

Secondo fonti internet, il Galaxy Fold debutterebbe proprio insieme al Galaxy Note10, il cui lancio è previsto per il 10 agosto. Lo smartphone flessibile è stato rilasciato per la prima volta ad aprile, a soli due mesi dall’esordio al Mobile World Congress di Barcellona. Tuttavia, i problemi con il telefono sono venuti alla luce poco dopo l’invio alla stampa delle unità di prova, con un numero di giornalisti che hanno riferito di intermittenze dello schermo e rigonfiamenti vari nel mezzo della giuntura. Samsung ha quindi posticipato la data ufficiale e, nonostante affermi che il lancio “non avverrà troppo tardi” siamo comunque già a oltre due mesi di rientro.

Il prolungato ritardo potrebbe avere qualcosa a che fare con il recente annuncio di Huawei che ha deciso di slittare la commercializzazione del Mate X. Questo darebbe a Samsung più tempo per finalizzare il prodotto ed essere certi che sia privo di criticità evidenti. Se Huawei si fosse mossa con un rilascio in tempo, probabilmente la coreana avrebbe lavorato con maggior fretta ma tant’è: se ne riparlerà a poco dalla partenza dell’edizione annuale dell’IFA di Berlino, a inizio settembre, quando forse il Fold assumerà connotati finali e decisivi.

Leggi anche:  A Ricoh il premio PaceSetter per l’integrazione del cloud nell’ecosistema dei multifunzione